Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Colorado, la famiglia di lei non lo invita ad una festa di compleanno: 28enne compie una strage

CC BY-SA 2.0 / Tony Webster / Police Line Do Not CrossNastro giallo della polizia americana
Nastro giallo della polizia americana - Sputnik Italia, 1920, 12.05.2021
Seguici su
Il tiratore, prima di compiere il suo folle gesto, era incensurato.
Non aveva preso bene il mancato invito ad una festa di compleanno della famiglia della sua fidanzata e aveva deciso di fargliela pagare.
Sono queste le motivazioni che hanno spinto Teodoro Macias, 28enne residente di Colorado Springs, ad aprire il fuoco contro Sandra Ibarra-Perez, la sua ragazza, e altri cinque parenti di lei, prima di rivolgere l'arma contro se stesso.
"Al centro di questo atto orrendo c'è la violenza domestica. Quando non è stato invitato a una riunione di famiglia, il sospetto ha risposto aprendo il fuoco", si legge nel comunicato della polizia locale.
Sono rimasti miracolosamente illesi tre bambini di età compresa tra i 2 e gli 11 anni che, uditi gli spari, si sono nascosti nella camera da letto.
L'autore della strage e la sua ragazza si frequentavano da circa un anno e, sebbene non ci fossero state denunce di violenza domestica da parte della ragazza, i membri della famiglia avevano più volte riportato alla polizia dei suoi atti di gelosia e della sua tendenza alla possessività.
Il terribile avvenimento si è consumato a poco più di un mese dalla sparatoria avvenuta al King Soopers di Boulder, in Colorado, in seguito alla quale avevano perso la vita 10 persone.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала