Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Isole Covid-Free in Sicilia, Musumeci: "Pronti ad ospitare milioni di turisti"

© AFP 2021 / Carmelo LenzoNello Musumeci, presidente della Regione Siciliana
Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana - Sputnik Italia, 1920, 11.05.2021
Seguici su
Il presidente della Sicilia ha annunciato che la vaccinazione di massa nelle isole minori è già a buon punto, mentre nei prossimi giorni si procederà con i vaccini per le comunità montane, grazie ad un accordo della regione con la struttura commissariale.
Nello Musumeci punta alle isole Covid-Free per rilanciare il turismo nella stagione estiva 2021. Il piano è quello di lanciare la vaccinazione di massa nelle isole minori, già iniziata nei giorni scorsi, per proseguire con le comunità montane. Lo ha dichiarato il presidente della regione in un comunicato. 
"Anche le nostre isole Covid free si preparano ad accogliere i tanti turisti. Un progetto che abbiamo fortemente voluto, per mettere al sicuro quelle popolazioni, per la specificità dei loro territori, e per ridare prezioso ossigeno alla nostra economia. Ma prestissimo tutta la Sicilia sarà affollata da milioni di turisti, in sicurezza", scrive Musumeci nella nota di Facebook pubblicata dopo aver ricevuto i report sulla campagna di vaccinazione dalle Asp competenti.
La vaccinazione è già a buon punto a Salina, nelle Eolie, dove lunedì il personale sanitario regionale ha iniziato la vaccinazione al domicilio per i non deambulanti, dopo aver vaccinato già l’80 per cento della popolazione vaccinabile.
Turista sull'isola di Vulcano, appartenente all'arcipelago delle isole Eolie, in Sicilia - Sputnik Italia, 1920, 07.05.2021
Isole minori Covid-free, la vaccinazione parte da Salina e Capraia
Nel frattempo si prosegue con la vaccinazione nelle altre isole minori dell’arcipelago eoliano. Ieri è toccato ad Alicudi e Filicudi. Oggi a Panarea, mercoledì Stromboli e Ginostra, giovedì Vulcano e da venerdì in poi Lipari.
Anche a Lampedusa e Linosa è stato dato avvio alla campagna di vaccinazione per tutti gli abitanti.
Oltre la metà hanno già ricevuto il siero le somministrazioni si concluderanno nelle prossime ore. A Linosa ha ricevuto almeno una dose l'80% della popolazione maggiorenne. 
Il programma andrà avanti nei prossimi giorni nelle restanti isole minori per concludersi con Ustica e Pantelleria. Dopo le isole minori, si procederà con la vaccinazione generalizzata nei piccoli.
"Si inizierà con i centri al di sotto dei mille abitanti, ma contiamo di ampliare presto la platea", assicura Musumeci. "È quanto siamo riusciti ad ottenere dalla intesa con la struttura del generale Figliuolo - precisa il governatore - Ho dato disposizione alle Asp affinché predispongano la necessaria organizzazione, nella certezza che potranno contare anche sulla piena collaborazione dei sindaci".
L'arrivo del vaccino Moderna all’aeroporto militare di Pratica di Mare - Sputnik Italia, 1920, 06.05.2021
Vaccinazione di massa isole minori: si parte domani con Capraia ed Eolie
Nell'isola madre, intanto, è stata estesa la platea ai cinquantenni e agli adolescenti con più di 16 anni con gravi fragilità, che potranno ricevere esclusivamente le dosi di vaccini Pfizer e Moderna. 
La Sicilia è l'ultima regione per somministrazioni su dosi consegnate. Sono state somministrate 1.720.160 dosi su un totale di 2.136.915 dosi ricevute, pari all'80,5%. A incidere sulla bassa adesione della popolazione vaccinale alcuni decessi sospetti avvenuti nel mese di marzo in seguito alla somministrazione di AstraZeneca, il vaccino utilizzato per la campagna di vaccinazione. 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала