Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rapporto OCSE su disoccupazione giovani: al top Italia subito dopo Spagna

© Foto : PixabayGiovani professionisti
Giovani professionisti - Sputnik Italia, 1920, 10.05.2021
Seguici su
Tra i paesi OCSE l'Italia si aggiudica il podio per la percentuale di disoccupazione giovanile registrata a marzo. Seconda solamente alla Spagna, l'Italia mostra una crescita dal 31,9 al 33%.
Nelle ultime tabelle pubblicate dall'OCSE sul tasso di disoccupazione nei paesi dell'Area, viene mostrato come in generale la disoccupazione sia in calo raggiungendo il 6.5% rispetto al 6.6% del mese di febbraio, ma comunque più alta rispetto al periodo pre-pandemia.
Per quanto riguarda invece la disoccupazione giovanile, che viene calcolata sulla popolazione dai 15 ai 24 anni, il tasso medio è del 13,3%, in calo dal 13,6% di febbraio. Tuttavia l'Italia ha visto aumentare la sua disoccupazione nei giovani con il passaggio da 31,9% a 33% nel mese di marzo, seconda soltanto alla Spagna.
In Spagna il tasso di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni è del 37,7%, in calo di oltre un punto dal 38,8% di febbraio.

Non solo giovani, cresce anche la disoccupazione tra le donne

Nel nostro Paese anche la disoccupazione delle donne cresce a marzo, in controtendenza rispetto alla maggioranza dei Paesi OCSE, e raggiungendo il tasso dell'11,4% rispetto all'11,3% di febbraio (gli altri Paesi hanno visto in media un calo dal 6,8% al 6,6%).
La disoccupazione femminile in Italia risulta essere la più alta tra i Paesi OCSE dopo la Colombia e la Spagna.
Ad aprile i dati Istat sull'occupazione e la disoccupazione in Italia hanno mostrato che durante l'anno della pandemia sono stati persi 945 mila posti di lavoro.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала