Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Olimpiadi Tokyo 2021, troppi contagi per essere sicuri: l'ultima parola spetta al CIO

© Sputnik . Anna Oboymova / Vai alla galleria fotograficaOlimpiadi di Tokyo 2021, il conto alla rovescia continua
Olimpiadi di Tokyo 2021, il conto alla rovescia continua - Sputnik Italia, 1920, 10.05.2021
Seguici su
Il Giappone ha esteso l'emergenza al 31 maggio per via di un'impennata dei contagi di Covid-19 e desta preoccupazione l'arrivo di oltre 10.000 persone tra atleti e staff da più di 200 Paesi.
Sarà il Comitato Internazionale Olimpico (CIO) a decidere se i giochi verranno fatti o meno. Lo ha detto il primo ministro giapponese Yoshihide Suga, secondo quanto riporta la Cnn. 
L'emergenza sanitaria dichiarata nel Paese mette di nuovo in dubbio i giochi olimpici di Tokio, già rimandati di un anno nel 2020 per l'emergenza Covid-19.
Se arriverà la luce verde del CIO le olimpiadi inizieranno il 23 luglio nonostante la significativa opposizione dei giapponesi.

La nuova emergenza sanitaria

La campagna di vaccinazione in Giappone non è andata secondo le attese e il Paese si trova davanti ad un aumento di casi. Tokyo è in stato di emergenza Covid-19, che dovrebbe durare fino alla fine del mese.
"La mia priorità è stata proteggere la vita e la salute della popolazione giapponese", ha detto Suga. "Consentitemi di affrontarlo chiaramente. In termini di Giochi Olimpici e Paralimpici, è importante che dobbiamo prima prevenire la diffusione del virus. Il CIO ha già deciso di tenere i Giochi e ha notificato i paesi come tali".

La petizione per bloccare i giochi 

Ad appena due mesi dalla data prevista per l'inaugurazione dell'evento sportivo, la petizione lanciata mercoledì scorso dalla campagna "Stop Tokyo Olympics" chiede al presidente del CIO, Thomas Bach, al premier giapponese, Yoshihide Suga, e ad altri rappresentanti delle istituzioni, di bloccare i Giochi, in quanto metterebbero metterebbe a rischio la salute della popolazione e degli atleti. 
Nel giro di pochi giorni il Giappone ha raccolto oltre 200 mila firma di protesta contro i Giochi Olimpici previsti a Tokyo per il 2021, dopo il loro rinvio dall'anno scorso per il Covid-19.

La situazione del Covid in Giappone

Il bilancio della pandemia in Giappone è di 644.685 casi e 10.923 decessi per Covid-19 dall'inizio della diffusione del virus. Nelle ultime settimane si è assistito ad una risalita di contagi con un picco i quasi 8 mila casi giornalieri toccato il 29 aprile, il maggior numero di contagi avvenuto nel Paese. Il numero giornaliero di persone morte di Covid si mantiene dall'inizio di maggio tra i 50 e i 100 decessi quotidiani, con un picco massimo di 146 vittime il 7 maggio, secondo i dati della John Hopkins University.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала