Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iran conferma i colloqui con l'Arabia Saudita per la normalizzazione dei rapporti bilaterali

© REUTERS / Ahmed YosriDonne con dei fiori a Riyadh in Arabia Saudita
Donne con dei fiori a Riyadh in Arabia Saudita - Sputnik Italia, 1920, 10.05.2021
Seguici su
I due paesi hanno tagliato i legami bilaterali nel 2016 per gli scandali sull'esecuzione di un religioso sciita in Arabia Saudita e le affermazioni di Riyadh sull'ingerenza dell'Iran negli affari interni delle potenze regionali, incluso il regno.
L'Iran sta tenendo dei colloqui con l'Arabia Saudita per risolvere le questioni che ostacolano la normalizzazione delle relazioni tra i due paesi.
A riferirlo è stato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Saeed Khatibzadeh, riconoscendo pubblicamente l'esistenza dei negoziati:
"L'allentamento delle tensioni tra i due paesi musulmani nella regione del Golfo Persico è nell'interesse di entrambe le nazioni e della regione", ha affermato Khatibzadeh.
Il segretario stampa del ministero ha aggiunto che Teheran sta compiendo importanti sforzi nei colloqui al fine di risolvere i problemi tra le due nazioni.
La dichiarazione del funzionario iraniano segue un precedente rifiuto da parte di Teheran di riconoscere che i colloqui erano in corso.
Non molto tempo prima dell'annuncio di Khatibzadeh, il capo della pianificazione politica del ministero degli Esteri saudita, Rayed Krimly, aveva dichiarato a Reuters che Iran e Arabia Saudita sono impegnati in negoziati per ridurre le tensioni nella regione.
Joe Biden - Sputnik Italia, 1920, 08.05.2021
Biden accelera il negoziato con l'Iran: ci saranno ripercussioni sugli equilibri in Medio Oriente

Le tensioni tra Iran e Arabia Saudita

I due paesi hanno rotto le relazioni nel 2016 in seguito all'esecuzione da parte dell'Arabia Saudita di un importante religioso sciita, accusato di intromettersi negli affari interni del regno, e al successivo attacco all'ambasciata saudita a Teheran da parte di una folla inferocita
L'Arabia Saudita ha anche affermato che Teheran si sarebbe immischiato negli affari di altre potenze regionali, anche sostenendo i combattenti Houthi dello Yemen, che stanno conducendo una guerra contro il governo locale e la coalizione militare guidata dai sauditi che lo sostengono.
L'Iran ha negato tutte le accuse di intromissione e ha ripetutamente invitato i paesi del Golfo Persico a coesistere pacificamente e risolvere congiuntamente tutti i conflitti e le questioni regionali. Finora, nessuno stato del Golfo ha risposto alle richieste di cooperazione di Teheran.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала