Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Falso cieco a Crotone, Gdf scopre una truffa da 160.000 euro

© Sputnik . Evgeniy Vyatov / Vai alla galleria fotograficaNon vedente con un cane
Non vedente con un cane - Sputnik Italia, 1920, 10.05.2021
Seguici su
La Procura del comune calabrese ha disposto il sequestro dei beni mobili e immobili dell'indagato.
I finanzieri del Comando Provinciale di Crotone hanno portato a termine una lunga ed articolata attività investigativa che si è conclusa con il deferimento alla locale Procura della Repubblica di un responsabile per truffa aggravata, in seguito al conferimento di erogazioni pubbliche.
Stando a quanto riportato dal Corriere della Calabria, le indagini hanno interessato M. A., classe '54 di Strongoli (Kr) e hanno accertato che, a fronte della percezione dal 2011 dell'invalidità civile e relativa indennità di accompagnamento per cecità totale, per una somma pari a oltre 160.000 euro, il soggetto controllato conduceva, con assoluta normalità, tutti gli atti di vita quotidiana spostandosi da un luogo all’altro utilizzando la propria autovettura.
Su richiesta del Sostituto Procuratore Alessandro Rho, che ha coordinato le indagini, il giudice per le indagini preliminari, Romina Rizzo, ha disposto il sequestro di beni immobili, mobili e disponibilità finanziarie per 160mila euro, che i militari del Gruppo di Crotone stanno eseguendo in queste ore.
L'operazione, denominata "Falsi ciechi", è stata elaborata a livello centrale dal Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie della Guardia di Finanza.

Il video del controllo

I Baschi Verdi hanno pubblicato su Youtube il video del fermo del falso cieco, bloccato mentre si trovava al volante della propria autovettura.
 
 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала