Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salerno, alla vigilia di Pescara-Salernitana aggredita figlia dell'allenatore abruzzese Grassadonia

© Sputnik . Tatiana Volobyeva / Vai alla galleria fotograficaEmergenza coronavirus in Italia
Emergenza coronavirus in Italia - Sputnik Italia, 1920, 09.05.2021
Seguici su
L'aggressione è avvenuta nella città natale dell'attuale tecnico del Pescara Gianluca Grassadonia.
Increscioso episodio di violenza a Salerno, dove la figlia 18enne dell'allenatore del Pescara Gianluca Grassadonia è stata aggredita da un gruppo di tifosi della Salernitana.
Domani è infatti previsto il posticipo della Serie B, che vedrà opporsi proprio la compagine abruzzese, già retrocessa, e quella campana, che invece in caso di vittoria sarebbe promossa in Serie A dopo oltre un ventennio.
L'atto di violenza, che assume connotati chiaramente intimidatori, è stato denunciato dalla moglie del tecnico con un post su Facebook, che ha sottolineato l'intollerabilità dell'accaduto.
Intanto i gruppi ultrà della Curva Sud del club campano hanno preso le distanze dall'episodio, con un comunicato pubblicato a mezzo stampa.
"Apprendiamo da alcune testate giornalistiche e testimonianze di alcuni amici del grave episodio avvenuto alla figlia di Grassadonia, allenatore del Pescara da parte di alcuni ragazzi, Aggressioni verbali e minacciose inerenti alla prossima gara ad una ragazza che non ha colpe. Prendiamo le distanze da tali personaggi che nulla hanno a che fare con il vero tifoso salernitano. Da ultras ci sentiamo responsabili di dare insegnamento ai ragazzi in curva perché prima di tutto siamo uomini e padri, questo schifo è solo frutto di cattivi esempi e sporca il nome di Salerno. Vergognatevi! Ci sentiamo di essere solidali, inoltrando un forte abbraccio a sua figlia. Direttivo Ultras", si legge nella nota.
Da parte sua, il Pescara Calcio ha comunicato che Grassadonia non prenderà parte alla consueta conferenza stampa prepartita e ha espresso solidarietà nei confronti del tecnico.
Attualmente la Salernitana occupa il secondo posto della graduatoria della Serie B, con 66 punti conquistati in 37 partite, mentre il Pescara è penultimo a 32 punti e già certo della retrocessione.
In caso di vittoria, i campani sarebbero sicuri della promozione nella massima serie per il 2021-2022.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала