Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esercitazioni Swift Response in Estonia, 10 paracadutisti USA finiscono in ospedale dopo un lancio

© Foto : Facebook account of Kersti Kaljulaid L'arrivo delle truppe aviotrasportate americane in Estonia per partecipare alle esercitazioni Swift Response
L'arrivo delle truppe aviotrasportate americane in Estonia per partecipare alle esercitazioni Swift Response - Sputnik Italia, 1920, 09.05.2021
Seguici su
Dieci paracadutisti delle forze armate statunitensi sono stati portati in ospedale dopo un lancio con il paracadute in Estonia nell'ambito dell'esercitazione Swift Response, riferisce oggi il quotidiano Postimees.
Nella notte tra venerdì e sabato, come annunciato dall'ufficio stampa dello Stato maggiore delle forze di difesa estoni, circa 700 militari della 82° divisione aviotrasportata delle forze aviotrasportate statunitensi sono atterrati nella base aerea di Nurmsi, nel centro del paese baltico.
Stando a quanto riferito da Postimees, dieci assaltatori di aviosbarco hanno riportato leggere ferite nel lancio e sono stati trasportati in un ospedale a Tallinn.
Il portavoce dell'ambasciata degli Stati Uniti Mark Naylor ha confermato a Postimees che diversi paracadutisti hanno riportato ferite lievi nel contatto con la terra durante il lancio nella prima mattinata di sabato. Naylor ha spiegato che si tratta di normali conseguenze durante operazioni aeree.
"Nessuna delle ferite comporta pericolo per vita e la maggior parte dei soldati è tornata in servizio", ha dichiarato il portavoce al quotidiano.
I militari estoni hanno osservato che una buona parte delle truppe americane trasportate sono arrivate nel Paese dopo esser partite dalla base Fort Bragg, nella Carolina del Nord. Alle manovre ha assistito anche la presidente estone Kersti Kaljulaid.
All'operazione di sbarco dei paracadutisti hanno partecipato due generali americani:
  • Michael E. Kurilla, comandante dell'8° corpo aviotrasportato,
  • Christopher Donahue, comandante dell'82° divisione aviotrasportata.

Swift Response

Le esercitazioni Swift Response sono iniziate il 5 maggio. Fanno parte di Defender Europe, le più grandi esercitazioni statunitensi in Europa degli ultimi 25 anni. Le manovre si svolgono in 16 Paesi con il coinvolgimento di 28mila soldati.
Il compito principale di Swift Response è quello di elaborare manovre per difendere l'Estonia in caso di crisi. In totale alle manovre prendono parte circa 2.500 soldati provenienti da Estonia, Stati Uniti e Gran Bretagna, più di 20 aerei e 25 elicotteri. Le manovre si concluderanno il prossimo 14 maggio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала