Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, Battiston: "Rt falso problema, da solo non basta"

© Foto : Evgeny UtkinLe persone a Milano durante la pandemia del coronavirus, Italia
Le persone a Milano durante la pandemia del coronavirus, Italia - Sputnik Italia, 1920, 09.05.2021
Seguici su
In un'intervista rilasciata a La Repubblica il fisico dell'Università di Trento ha parlato della tendenza dei contagi, che mostrano un Rt in calo, ma avvisa: l'indice potrebbe non bastare da solo.
Il fisico Roberto Battiston, professore dell'Università di Trento e attento studioso dei numeri dalla pandemia, è intervenuto sulla querrelle relativa all'attendibilità dell'indice Rt, in un'intervista rilasciata a Repubblica. 
Secondo l'esperto la questione del "calcolo dell'Rt è un falso problema" anche perché "potrebbe non tornare più sopra 1" come conseguenza delle vaccinazioni. 
"L'Rt è definito con una norma scritta nel 2020 dopo lunghe consultazioni. Oggi sarebbe complicato cambiarlo. Da solo non basta. E comunque si riferisce alla situazione di circa due settimane prima. Elementi che possono creare un po' di confusione", ha dichiarato.

Contagi in calo

Battiston specifica che i numeri sono in calo e livelli così bassi dell'indice di contagio non si registravano dalla scorsa estate
"Secondo i miei calcoli di ieri 0,84. E continua a scendere. Per trovare un valore così basso bisogna tornare indietro al luglio 2020. Come lo determino? Con un algoritmo messo a punto dal Dipartimento di Fisica dell'Università di Trento e che è stato adottato anche da Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. È forse meno rigoroso di quello del Cts ma è certamente più tempestivo".

Rt insufficiente

Guardare all'indice dei contagi come unico parametro per disporre le restrizioni, secondo il professore potrebbe non essere sufficiente ma bisogna calcolare altri parametri. 
"Guardare solo Rt può essere fuorviante. Si potrebbe per esempio dichiarare rossa un regione senza che ce ne sia bisogno, solo perché Rt ha superato 1. Occorre sapere anche quanti sono gli infetti attivi rispetto alla popolazione totale".

Covid in Italia 

Il ministero della Salute nel bollettino rilasciato sabato ha segnalato 10.176 contagi e 224 vittime nelle precedenti 24 ore. Il totale di tamponi eseguiti è di 338.436 fra molecolari e antigenici. Il bilancio complessivo dei casi di Covid dall'inizio dell'epidemia raggiunge quota 4.102.921 positivi e 122.694 decessi con una letalità stimata al 3%. 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала