Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Verso lo stop alla quarantena per i paesi UE, UK e Israele dal 15 maggio

© SputnikLa riapertura del confine Italia-Svizzera
La riapertura del confine Italia-Svizzera - Sputnik Italia, 1920, 08.05.2021
Seguici su
L'Italia dal prossimo 15 maggio farà cadere la quarantena per gli europei che intendono venire in Italia. Un ulteriore passo verso la libera circolazione delle persone.
Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il ministro della Salute Roberto Speranza, preparano l’ingresso dei turisti stranieri in Italia. Dal 15 maggio prossimo decadrà la mini quarantena di 5 giorni per i cittadini provenienti dall’Unione Europea, ed anche per quelli provenienti dal Regno Unito e da Israele.
Da metà maggio i turisti, linfa dell’industria turistica italiana, potranno viaggiare in Italia presentando alla frontiera l’esito di un tampone o un attestato/certificato che attesti l’avvenuta vaccinazione.
In pratica verranno applicati agli stranieri di questi Paesi le stesse misure applicate alle persone che si spostano nelle regioni arancioni e rosse.

Riaprire alle nazioni con campagna vaccinale avanzata

L’obiettivo del governo italiano, che è stato oggetto dell’incontro di oggi tra i due ministri, è quello di garantire l’ingresso “facilitato” ai cittadini stranieri provenienti da quelle nazioni dove la campagna vaccinale è più avanti.
Si lavora, infatti, ad un parametro comune al di sopra del quale i turisti stranieri potranno entrare in Italia senza complicazioni.

Voli Covid-free

L’Italia lavora anche al potenziamento dei voli Covid-free. In particolare verranno potenziati entro giugno i voli Covid-free con gli Stati Uniti e in seguito con Dubai, dove da ottobre partirà l’Esposizione universale.

Ostacolo coprifuoco

Il coprifuoco in Italia, tuttavia, resta un ostacolo potenziale all’arrivo dei turisti in Italia. Pur garantendo, infatti, una corsia preferenziale ai vaccinati stranieri, questi potrebbero scegliere altre mete diverse dal nostro Paese, se si manterrà ancora a lungo il coprifuoco notturno dalle ore 22.00 o anche con l’opzione coprifuoco dalle ore 23.00.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала