Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

PM ceco chiede ai leader UE di espellere "almeno un" diplomatico russo per solidarietà

© AP Photo / Petr David JosekIl primo ministro ceco Andrej Babis
Il primo ministro ceco Andrej Babis - Sputnik Italia, 1920, 08.05.2021
Seguici su
Sabato il Primo ministro ceco Andrej Babis ha detto di aver chiesto ad altri leader UE di prendere in considerazione l'espulsione di "almeno un" diplomatico russo in solidarietà con Praga per le mortali esplosioni del deposito di munizioni del 2014 a Vrbetice.
Babis ha detto ai giornalisti in vista di una riunione informale dell'UE a Porto, in Portogallo, che il blocco dovrebbe trattare qualsiasi "attacco" contro uno Stato membro come un attacco contro tutti.
Il Primo ministro ha aggiunto che i leader dell'UE hanno tenuto una discussione approfondita sulla questione venerdì sera a margine del vertice di due giorni, ma non hanno preso alcuna decisione scritta, poiché la riunione è stata informale.
Una discussione più ampia sulle relazioni UE-Russia è prevista al prossimo vertice del Consiglio europeo di fine maggio, ha osservato il funzionario.
Il mese scorso, Praga ha dichiarato 18 diplomatici russi personae non gratae. Secondo Babis, la ragione di una tale mossa è il sospetto che ufficiali dell'intelligence militare russa siano stati coinvolti nelle esplosioni del 2014, che hanno ucciso due cittadini cechi.
Mosca, che ha negato fermamente le accuse, ha risposto espellendo 20 diplomatici cechi, il che a sua volta ha spinto Praga a ordinare più diplomatici fuori dal Paese in risposta.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала