Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Microsoft proteggerà i suoi utenti europei dal governo USA

© AFP 2021 / FRED DUFOURMicrosoft logo
Microsoft logo - Sputnik Italia, 1920, 08.05.2021
Seguici su
Microsoft ha promesso che i dati personali dei suoi clienti aziendali e del settore pubblico nell'UE saranno archiviati su server europei. In questo modo cerca di impedire al governo degli Stati Uniti di avere accesso a informazioni riservate.
Microsoft "andrà oltre i suoi attuali impegni di archiviazione dei dati e consentirà che questi vengano elaborati e archiviati nell'Unione Europea", ha scritto il presidente dell'azienda Brad Smith sul suo blog.
"In altre parole non avremo bisogno di trasferire i dati al di fuori dell'UE", ha aggiunto anche il responsabile degli affari legali della società.
La misura entrerà in vigore alla fine del 2022 e si applicherà a tutti i servizi cloud Microsoft: Azure, Microsoft 365 e Dynamics 365.
Il presidente di Microsoft ha inoltre riferito che la sua azienda farà ricorso contro qualsiasi richiesta di dati personali di un utente aziendale o ente pubblico da parte di un governo in presenza di basi legali per farlo.
Nel luglio 2020 l'UE ha abolito un accordo di condivisione dei dati denominato Privacy Shield ('scudo per la privacy'), che consentiva alle aziende di trasferire dati aziendali tra l'UE e gli Stati Uniti.
A quel tempo la corte ha ritenuto che i dati riservati degli europei non fossero sufficientemente protetti da possibili interferenze da parte delle autorità statunitensi.
L'accordo ha suscitato critiche anche in seguito alle rivelazioni dell'ex agente della NSA Edward Snowden, che nel 2013 ha reso noto nel 2013 che l'intelligence statunitense stava presumibilmente monitorando cittadini e politici europei.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала