Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ungheria conferma affidabilità di Sputnik V consegnato in Slovacchia

© Foto : Evgeny UtkinSputnik V
Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 07.05.2021
Seguici su
Il lotto slovacco doveva essere rimandato in Russia in seguito ad alcune violazioni del contratto. Il premier slovacco aveva affermato che, se il farmaco si fosse rivelato sicuro, sarebbe stato implementato nella campagna di vaccinazione del paese.
Gli studi sul vaccino russo Sputnik V, consegnati in Slovacchia, hanno confermato l'affidabilità del farmaco, ha detto il capo del ministero della Salute slovacco Vladimir Lengvarský in onda sui canali televisivi locali.
Gli studi sono stati effettuati presso l'OMCL (Laboratorio ufficiale di controllo dei medicinali) in Ungheria. Bratislava ha inviato 46 fiale dal lotto ricevuto il 1o marzo per essere analizzate.
Come dichiarato il 26 aprile dal primo ministro slovacco Eduard Heger, se i test dello Sputnik V nel laboratorio certificato in Ungheria avranno successo, il ministero della Salute slovacco ne approverà l'uso nella repubblica.
All'inizio di aprile, il Fondo russo per gli investimenti diretti RDIF ha chiesto alla Slovacchia di restituire il lotto consegnato di Sputnik V a causa di numerose violazioni del contratto.
Come si è rivelato, Bratislava, contrariamente all'accordo, ha inviato il farmaco per l'esame al laboratorio, che non fa parte della rete di laboratori ufficiali per il controllo dei medicinali dell'UE. L'RDIF ha considerato le azioni degli esperti dell'Istituto statale per il controllo dei farmaci di Bratislava come un atto di sabotaggio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала