Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pentagono aggiunge jet F-18 per assistere il ritiro delle truppe USA da Afghanistan

CC BY 2.0 / Staff Sgt. William Tremblay/The U.S. Army / Afghanistan patrolMilitari USA alla base operativa di Baylough, Afghanistan
Militari USA alla base operativa di Baylough, Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 07.05.2021
Seguici su
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato in aprile che il ritiro delle truppe americane dall'Afghanistan non sarebbe stato completato entro la scadenza concordata del 1° maggio, dichiarando invece che le forze sarebbero state fuori dal paese entro l'11 settembre, in vista del 20° anniversario degli attacchi terroristici negli USA.
L'esercito americano ha aggiunto un "pacchetto" di jet da combattimento F-18 al corpo di sicurezza, offrendo ulteriore sostegno per proteggere le truppe statunitensi che vengono ritirate dall'Afghanistan, ha detto Mark Milley, presidente del Joint Chiefs of Staff, in una dichiarazione di giovedì.
L'annuncio, fatto da Milley durante una conferenza congiunta con il Segretario alla Difesa degli Stati Uniti Lloyd Austin, ha rivelato che circa 12 F-18 sarebbero stati dispiegati nella regione.
I caccia sono in aggiunta a un dispiegamento precedentemente annunciato di bombardieri B-52 e della USS Dwight D. Eisenhower, così come "elementi temporanei di una task force Ranger dell'esercito".
Militari Usa in Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 16.04.2021
Biden annuncia il ritiro delle forze Usa dall’Afghanistan. Finisce la guerra dei venti anni?
Il comando centrale degli Stati Uniti, che sovrintende alle operazioni degli USA in Medio Oriente, è stato incaricato di valutare le esigenze di sicurezza delle procedure di ritiro in corso.
Riconoscendo i recenti attacchi dei talebani nel paese mediorientale, Milley ha affermato che non ci sono stati attacchi contro gli Stati Uniti o le forze della coalizione da quando le truppe hanno iniziato a ritirarsi dall'Afghanistan.
In precedenza, il portavoce del Pentagono John Kirby aveva osservato che i funzionari avevano documentato "piccoli attacchi molesti" ma che "non avevano avuto alcun impatto significativo". Allo stesso modo, le forze statunitensi in Afghanistan hanno riferito che era stato aperto "fuoco indiretto inefficace" all'aeroporto di Kandahar durante il fine settimana, e che era stato affrontato con un attacco aereo.
Milley ha dichiarato durante la conferenza di giovedì che tra l'80% e il 90% di tutti gli attacchi aerei sono gestiti dall'aviazione afghana, aggiungendo che fornire un supporto aereo continuo alle forze afghane sarà "fondamentale".
Inoltre, Milley ha rivelato che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti stava considerando una varietà di opzioni per aiutare a sostenere le truppe afghane una volta che i soldati statunitensi saranno ufficialmente ritirati dal paese. Una possibilità comprendeva la formazione di membri del servizio afghano in un altro paese.
"Non l'abbiamo ancora deciso al 100%", ha riconosciuto Milley.
Il Comando Centrale degli Stati Uniti ha riferito martedì che il ritiro è completo solo tra il 2% e il 6%, con funzionari che identificano circa 1.300 pezzi di equipaggiamento da distruggere e il trasferimento di una base sotto il controllo dell'esercito afghano.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала