Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Europa popolare colorante alimentare riconosciuto pericoloso

© Depositphotos / СookiecutterНа кассе в магазине. Архивное фото
На кассе в магазине. Архивное фото - Sputnik Italia, 1920, 07.05.2021
Seguici su
L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) non considera più il comune colorante artificiale E-171 un additivo alimentare sicuro. Lo si afferma in un comunicato stampa dell'ente regolatore.
L'E-171 è noto con la nomenclatura chimica come biossido di titanio. Conferisce ai prodotti un aspetto attraente e prolunga la durata di conservazione. Inoltre, il biossido di titanio viene utilizzato nella produzione di vernici e pitture, ceramica, vetro, gomma, carta e plastica, cosmetici, medicinali e prodotti per l'igiene.
"Tenendo conto di tutti gli studi scientifici e i dati disponibili, il gruppo di esperti ha concluso che il biossido di titanio non poteva più essere considerato sicuro come integratore alimentare. Il fattore più importante in questa scoperta era che non potevamo escludere preoccupazioni sulla genotossicità (capacità di una sostanza di danneggiare il Dna - ndr) dopo aver assimilato particelle di biossido di titanio. Quando ingerite, l'assorbimento di particelle di biossido di titanio è basso, ma può accumularsi nell'organismo", ha detto il direttore Maged Younes.
L'EFSA ha anche osservato che non è più nelle condizioni di stabilire una dose giornaliera legale e sicura per l'E-171.
In precedenza, la vendita di prodotti con biossido di titanio era stata vietata dalla Francia. La Commissione Europea e gli Stati membri intendono riesaminare i risultati dell'EFSA e decidere le linee guida e la regolamentazione per i consumatori.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала