Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Polonia: ricercatori scoprono mummia egiziana incinta

© SputnikMummia egiziana incinta
Mummia egiziana incinta - Sputnik Italia, 1920, 06.05.2021
Seguici su
I ricercatori del Warsaw Mummy Project hanno scoperto un primo caso noto di una mummia egiziana incinta la scorsa settimana. Inizialmente si pensava che la mummia appartenesse ad un sacerdote, tuttavia, a seguito di una indagine più approfondita si è scoperto che la mummia era in realtà una donna incinta.
La scoperta è stata fatta da Marzena Ozarek-Szilke, antropologa e archeologa dell'Università di Varsavia, e dal suo team su una mummia che è stata portata in Polonia dall'Egitto nel 1826.
Ozarek-Szilke ha spiegato che il feto non era stato rimosso dal corpo di sua madre durante il processo di mummificazione ed è rimasto completamente intatto, suggerendo che potrebbe essere stato "mummificato solo perché il corpo della madre era stato mummificato".
"Perché questo bambino non è stato rimosso dal grembo? Le ragioni potrebbero essere diverse, potrebbero essere di natura pratica. A questo punto, il grembo è troppo duro e la rimozione del feto potrebbe danneggiarlo, rendendo il compito impossibile," ha spiegato l'archeologo Wojciech Ejsmond, co-fondatore del Warsaw Mummy Project.
Il Warsaw Mummy Project è un'iniziativa avviata nel 2015 e include archeologi dell'Università di Varsavia che stanno attualmente studiando mummie e manufatti dell'antico Egitto presenti al Museo Nazionale della Polonia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала