Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Partorisce su un volo Delta sull’Oceano Pacifico: secondo i parenti “non sapeva di essere incinta”

© Foto : PixabayCicogna - Immagine metaforica
Cicogna - Immagine metaforica - Sputnik Italia, 1920, 06.05.2021
Seguici su
Non è noto se veramente non sapesse di essere incinta, se i genitori che sostengono tale versione fossero loro a non sapere, o se la donna semplicemente fosse impaziente di godersi finalmente una vacanza dopo tante restrizioni Covid da aver voluto correre il rischio – fatto sta che ha partorito in volo a metà rotta.
Quando in volo c’è un’emergenza sanitaria, esiste sempre la possibilità di fare uno scalo imprevisto per ricoverare un paziente inatteso. Ma non se sei in mezzo all’Oceano Pacifico a metà strada tra la costa Occidentale degli Stati Uniti e le Hawaii. In quelle situazioni non c’è alternativa – il volo prosegue.
Ed è così che una donna partita da Salt Lake City, nello Utah, in direzione delle Hawaii, esattamente a metà strada si è trovata in travaglio nel bel mezzo dell'Oceano.
Che fare? Semplice, si partorisce in volo.
“Mi ero sempre chiesta a che accidenti servissero questi addestramenti per l’assistenza ostetrica durante il corso di formazione, dato che tanto queste situazioni non capitano mai, e adesso guardo questo”, ha così commentato un’assistente di volo il video pubblicato su TikTok da Julia Hansen, una delle viaggiatrici.
Il video, pubblicato il 30 aprile, è divenuto virale (oltre 14 milioni di visualizzazioni) pur non mostrando altro che il curioso annuncio del capitano e lo stupore dei viaggiatori: “Come molti di voi probabilmente avranno sentito, abbiamo appena avuto un bambino sull'aereo. Bell’applauso alla mamma", si sente dire ai microfoni e subito dopo lo scrosciare di applausi richiamato.
 
​Nei commenti i più si sono chiesti cosa scriveranno ora sui documenti alla voce ‘luogo di nascita’, ma alcuni hanno accennato una polemica sul fatto che non si capisce come la compagnia abbia potuto far salire a bordo una donna in tali condizioni per un’attraversata oceanica.
La Delta Airlines a tale proposito, specifica a chiare lettere sul proprio sito che la compagnia non impedisce alle donne incinte di otto mesi e anche più di volare, si limita piuttosto a consigliar loro di consultare il proprio medico prima di affrontare viaggi impegnativi.
"Alla Delta, non imponiamo restrizioni al volo se sei incinta e non richiediamo un certificato medico per viaggiare. Se viaggi dopo l'ottavo mese, è una buona idea consultare il tuo medico per assicurarti che non vi siano limitazioni a viaggiare. Tieni presente che al momento della prenotazione, le spese per il cambio del biglietto e le penali non possono essere revocate per la gravidanza", si legge tra le note informative pubblicate dalla compagnia.
Tuttavia, stando alla testimonianza della stessa Julia Hansen, la ragazza che ha filmato il video, la donna non avrebbe saputo di essere incinta.
"Ero seduta proprio accanto ai suoi genitori sul volo e suo padre mi ha detto che è stata una sorpresa per tutti. Non ne aveva idea, non sarebbe salita sull'aereo se lo avesse saputo", ha riportato la Hansen su di un secondo video, sempre sul social TikTok, per spiegare come sarebbero andati i fatti secondo i parenti.
 
​Quale la verità non è appurato, in ogni caso madre e bambino stanno bene.
Anche se ora non sanno cosa fare alle Hawaii.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала