Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Facebook, consiglio di sorveglianza sostiene il ban dell'account di Trump

© AP Photo / Evan VucciDonald Trump
Donald Trump - Sputnik Italia, 1920, 05.05.2021
Seguici su
All'inizio di questa settimana, il consiglio ha dichiarato che intendeva annunciare il verdetto finale mercoledì. L'account di Trump è stato sospeso definitivamente all'indomani della rivolta del Campidoglio del 6 gennaio.
Il consiglio di sorveglianza di Facebook ha confermato la decisione della piattaforma di bloccare definitivamente l'account di Donald Trump, secondo un comunicato diffuso mercoledì.
Il consiglio, tuttavia, ha trovato la decisione di Facebook di una sospensione a tempo indeterminato al di sotto degli standard dell'azienda, e ha esortato il colosso dei social media a rivedere la decisione e a trovare una risposta proporzionata.
"Facebook deve completare la sua revisione della questione entro sei mesi dalla data di questa decisione", si legge nel comunicato.
Secondo l'organo di sorveglianza, i post di Trump del 6 gennaio, sia su Facebook che su Instagram, hanno violato le norme delle piattaforme relative all'incitamento e glorificazione della violenza.
"Nel momento dei post del signor Trump c'era un chiaro e immediato rischio di danni, e le sue parole di sostegno a coloro che erano coinvolti nelle rivolte legittimavano le loro azioni violente. In qualità di presidente, Trump ha avuto un alto livello di influenza. La portata dei suoi post è stata grande, con 35 milioni di follower su Facebook e 24 milioni su Instagram", ha detto il consiglio.
U.S. President Donald Trump gestures as he speaks during a rally to contest the certification of the 2020 U.S. presidential election results by the U.S. Congress, in Washington, U.S, January 6, 2021. REUTERS/Jim Bourg - Sputnik Italia, 1920, 07.01.2021
Account di Trump su Twitter, Facebook, Instagram e Snapchat sospesi dopo assalto a Campidoglio
Sebbene la piattaforma non fosse errata nel sospendere l'account dell'ex presidente, la sospensione "a tempo indeterminato" è stata una risposta inadeguata, poiché non definita nelle politiche dell'azienda.
"Entro sei mesi da questa decisione, Facebook deve riesaminare la sanzione arbitraria inflitta il 7 gennaio e decidere una sanzione appropriata. Tale sanzione deve basarsi sulla gravità della violazione e sulla prospettiva di danni futuri. Deve anche essere coerente con le regole di Facebook per le violazioni gravi, che a loro volta devono essere chiare, necessarie e proporzionate", ha avvertito il consiglio.

Trump bandito da Facebook e Instagram

Facebook ha sospeso gli account dell'ex presidente Trump all'indomani delle rivolte del Campidoglio USA del 6 gennaio per aver condiviso un video, invitando i suoi sostenitori, che hanno preso d'assalto il Campidoglio, a tornare a casa.
Inizialmente è stato bandito sia da Facebook che da Instagram per 24 ore, ma poi la sua espulsione da entrambe le piattaforme è stata prolungata fino all'inaugurazione di Joe Biden.
Facebook ha successivamente deferito la questione al suo consiglio di sorveglianza indipendente per valutare la decisione.
Poche ore prima che il consiglio annunciasse i suoi risultati chiave, Trump ha lanciato una nuova piattaforma. Il sito web - noto come "From the Desk of Donald J. Trump" (Dalla scrivania di Donald J. Trump) - include una serie di post di testo, immagini e video condivisi dall'ex presidente degli Stati Uniti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала