Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Denise Pipitone, Procura ordina ispezione a casa madre della sorellastra

© AP Photo / Plinio LepriLa madre della ragazza scomparsa Denise Pipitone con le sue foto a Roma
La madre della ragazza scomparsa Denise Pipitone con le sue foto a Roma - Sputnik Italia, 1920, 05.05.2021
Seguici su
Si riparte dall'ambito familiare per quanto riguarda le nuove indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone. In corso perquisizioni nell'abitazione di un componente della famiglia.
Il caso di Denise Pipitone è ancora aperto, la procura di Marsala ha chiesto ai Ris dei Carabinieri di ispezionare la casa della madre di Jessica Pulizzi, la sorellastra di Denise Pipitone scomparsa da Mazara del Vallo l’1 settembre 2004.
Ascoltate dai magistrati alcune persone nei giorni scorsi che hanno fornito elementi su strane ristrutturazioni avvenute all’interno dell’abitazione dove vive la madre della signora Pulizzi.
Una segnalazione ha parlato anche di una misteriosa botola presente all’interno dell’abitato, riporta la Repubblica.
Jessica Pulizzi è stata scagionata nei tre gradi di giudizio dall’accusa di concorso in sequestro di persona.
Tuttavia, dopo la pista russa che aveva fatto supporre che Olesya Rostova potesse in realtà essere Denise, ora la Procura di Marsala vuole ripartire da zero e in particolare dalla pista familiare, quella che è sempre stata considerata primaria.

Quei silenzi e eventuali depistaggi

Il procuratore di Marsala, Vincenzo Pantaleo, sta riesaminando tutto il caso per ripartire dai primi giorni dell’indagine.
Pantaleo ha ascoltato anche l’ex pubblico ministero Maria Angioni che si occupò del caso sin dalle prime battute.
Lei ha affermato in alcune trasmissioni Tv che i testimoni hanno sempre collaborato in modo molto scarso e riluttante alle indagini.
Non solo, la pm si era resa conto che le persone sapevano di essere intercettate e quindi smise di farlo, per poi condurre le indagini con una forza di polizia diversa nel tentativo di “salvare il salvabile”.
Resta quindi il mistero di una bambina di 4 anni inghiottita dalla riluttanza nella collaborazione, da piste seguite che non hanno portato al suo ritrovamento. Oggi, però, si riparte come allora dall’ambiente familiare in cui Denise Pipitone ha vissuto i suoi primi anni di vita.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала