Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pentagono sul ritiro truppe dall'Afghanistan: "sta proseguendo senza ostacoli"

© AP Photo / Hoshang HashimiMilitari Usa in Afghanistan
Militari Usa in Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 03.05.2021
Seguici su
Il ritiro dei militari americani dall'Afghanistan sta proseguendo senza ostacoli, "piccoli tiri di disturbo" non hanno avuto impatto sui soldati degli USA, ha affermato oggi ai giornalisti il portavoce del Pentagono John Kirby.
Ad aprile il comandante delle forze USA e NATO in Afghanistan, il generale Scott Miller, ha confermato l'inizio delle operazioni per ritirare le truppe NATO e statunitensi dal Paese.
In seguito, il capo dello Stato maggiore delle forze armate dell'Afghanistan, il generale Yasin Zia, ha confermato la realizzazione del piano.
In una conferenza stampa il Pentagono di oggi ha fatto il punto sul procedere del ritiro dei militari americani dall'Afghanistan. Il portavoce del dicastero John Kirby ha dichiarato che il ritiro sta proseguendo senza ostacoli.
"Nel weekend abbiamo visto piccoli tiri di disturbo che non hanno avuto un impatto significativo, tanto meno per le nostre persone, risorse o basi", ha detto Kirby.
Il portavoce ha aggiunto che finora non c'è stato nulla che potrebbe incidere sul ritiro o influire in maniera seria sulla fine della missione in Afghanistan.

Il ritiro delle truppe americane dall'Afghanistan

Nel 2020 gli USA e i rappresentanti del movimento radicale Talebani hanno firmato a Doha il primo negli 18 anni di guerra accordo di pace. L’accordo di pace tra le parti prevedeva il ritiro delle truppe straniere dall'Afghanistan in 14 mesi e l'avvio di un dialogo infra-afghano a marzo dopo l'intesa sullo scambio di prigionieri.
Nel 2021 l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato che entro il 1° maggio avrebbe avviato in coordinamento con gli alleati il ritiro delle truppe dall'Afghanistan che sarebbe terminato l'11 settembre.
Al fine di garantire la sicurezza il contingente americano nella fase iniziale di questa operazione sarà aumentato. Anche il comandante delle forze USA e NATO in Afghanistan, il generale Scott Miller, ha confermato l'inizio delle operazioni per ritirare le truppe NATO e statunitensi dal Paese.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала