Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccino Sputnik V, l'approvazione dell'OMS potrebbe arrivare a fine giugno

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaSputnik V
Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 03.05.2021
Seguici su
L'Organizzazione Mondiale della Sanità confida di presentare le sue conclusioni sulla sicurezza del vaccino russo Sputnik V a fine giugno o a luglio, ha dichiarato lunedì in una conferenza stampa l'esperta dell'OMS Mariangela Simao.
L'analisi del primo vaccino russo contro il covid, lo Sputnik V, da parte dell'OMS è in corso, ed il dossier sta per essere completato da nuovi dati.
"L'OMS non ha ancora un dossier completo. Però questo è, come lo chiamiamo noi, "il trasferimento dei dati in corso". Quindi il produttore può aggiungere dati durante il processo dell'esame già avviato. La nostra squadra è da due settimane in Russia dove sta eseguendo la valutazione delle sperimentazioni cliniche. E dal 10 maggio alla prima settimana di giugno inizieremo ad ispezionare i siti di produzione", ha detto.
Simao ha spiegato che gli esperti dell'OMS visiteranno cinque siti di produzione del vaccino russo diversi. Inoltre, su due di essi gli esperti dell'OMS si recheranno insieme a quelli dell'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA).
"Ci aspettiamo che il dossier completo, nonché la conformità ai criteri necessari sia per sperimentazioni cliniche, che per produzione, permetteranno al gruppo di esperti tecnici di effettuare una valutazione del vaccino a fine giugno, ma più probabilmente a luglio", ha aggiunto l'esperta dell'OMS.
© Foto : Alessandro RavaglioliIl vaccino russo Sputnik
Il vaccino russo Sputnik - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Il vaccino russo Sputnik

Il vaccino Sputnik V

L'11 agosto 2020 la Russia ha registrato il suo primo vaccino contro il Covid-19, lo Sputnik V, sviluppato dagli scienziati del Centro di Epidemiologia e Microbiologia "Gamaleya".
  • Il vaccino è costituito da due componenti e il vettore utilizzato per indurre la risposta immunitaria dell'organismo si basa su un adenovirus umano.
  • Il vaccino viene somministrato due volte, in un intervallo di 21 giorni.
  • All'inizio di febbraio uno studio pubblicato dalla rivista Lancet ha confermato che l'efficacia dello Sputnik V è vicina al 92%.
  • Sputnik V è stato autorizzato per l'uso di emergenza in 63 paesi con una popolazione totale di 3,2 miliardi di persone.
  • Una dose di Sputnik V ha un costo medio inferiore ai 10 dollari, il che la rende accessibile in tutto il mondo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала