Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Filiera Italia su rinvio plastic tax: "Rinvio tassazione a favore dell'industria e dei consumatori"

© Sputnik . Clara Statello Sugar e plastic tax
Sugar e plastic tax - Sputnik Italia, 1920, 03.05.2021
Seguici su
Filiera Italia ha espresso, tramite un comunicato stampa, la soddisfazione per la decisione presa dal Governo sul rinvio della plastic tax al 2022.
Il rinvio dell'entrata in vigore della plastic tax a gennaio 2022, misura contenuta nella bozza del Decreto Sostegni bis, è stato accolto con favore da Filiera Italia che ha espresso soddisfazione per questa decisione attraverso un comunicato stampa.
"Non si sarebbe potuto far gravare sulle famiglie italiane un costo aggiuntivo in un momento di crisi così pesante" ha detto Luigi Scordamaglia, consigliere delegato della fondazione.

Settore agroalimentare avanti nella sostenibilità

Scordamaglia ha aggiunto, in favore della filiera agroalimentare, la presenza di iniziative che aumentano il livello di sostenibilità del settore con un uso ridotto della plastica e un uso di confezioni riciclabili o compostabili.
"La sostenibilità è un percorso che il settore agroalimentare ha già abbracciato con ottimi risultati, la riduzione dell’uso di plastica è un processo che deve essere intrapreso premiando chi si adegua e chi mette in atto pratiche virtuose, così  come le nostre aziende hanno fatto, e non colpendo un settore indiscriminatamente con misure punitive" ha sottolineato il consigliere delegato.
Quest'ultimo ha poi concluso affermando la necessità di migliorare, nel campo dell'agroalimentare, la qualità e quantità del packaging.
"L’obiettivo deve essere quello di puntare verso un progressivo miglioramento quali-quantitativo del packaging, come Filiera Italia lo abbiamo da sempre auspicato e perseguito" ha dichiarato Scordamaglia.
Nella giornata di oggi è uscita la bozza del Decreto Sostegni bis che attualmente prevede 48 articoli, 11 non ancora completi. Tra questi è presente il rinvio della plastic tax a gennaio 2022, il reddito di emergenza, due mesi di ristori per le partite Iva e la proroga dello smart working.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала