Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Cina ha posizionato in orbita il modulo base della sua futura stazione spaziale - Video

© AP Photo / Beijing Aerospace Control CenterTiangong-1
Tiangong-1 - Sputnik Italia, 1920, 29.04.2021
Seguici su
Stamane alle 11:23 ora di Pechino (05:23 ora italiana), il vettore Changzheng-5B è stato lanciato dal Cosmodromo di Wenchang sull'isola di Hainan. Il razzo ha portato in orbita con successo il modulo Tianhe, l’elemento principale della futura stazione orbitale cinese Tiangong.
Dopo la separazione dal vettore il modulo è entrato nell'orbita assegnata e i pannelli solari si sono aperti correttamente. Tutte le apparecchiature risultano funzionanti come da programma.
Il Tianhe è il più grande modulo spaziale mai costruito in Cina. La sua lunghezza è di 16,6 metri, il diametro massimo è di 4,2 metri. Ospiterà il centro di comando e controllo, nonché sarà lo spazio abitativo principale per l’intero equipaggio (circa 50 metri cubi) della stazione spaziale Tiangong. Inoltre, si prevede potrà essere utilizzato da laboratorio per condurre alcuni esperimenti scientifici e tecnologici.
L’evento del lancio è stato ripreso dalla televisione centrale della Repubblica popolare cinese.
Oltre al modulo principale, sono previsti altri spazi abitativi per un volume totale che, a stazione completata, sarà di circa 110 metri cubi. Il modulo principale è dotato di due stazioni di aggancio per compartimenti sperimentali e tre porti di attracco per astronavi con equipaggio e cargo.
Secondo Zhu Guangchen, vice capo progettista della stazione, se i precedenti laboratori orbitali cinesi Tiangong-1 e Tiangong-2 possono essere paragonati a un monolocale, allora la nuova stazione si presenta come un trilocale - con un soggiorno camera, sala da pranzo e ripostiglio.
In generale, la stazione del peso di circa 66 tonnellate avrà una forma a T, il vano principale sarà situato al centro, con i moduli sperimentali Wentian e Mengtian, del peso di oltre 20 tonnellate ciascuno, ancorati su entrambi i lati. La stazione è progettata per ospitare tre astronauti alla volta ma durante le rotazioni dell’equipaggio potranno esserne presenti fino a sei persone contemporaneamente per un massimo di dieci giorni.
La costruzione della stazione dovrebbe essere completata entro il 2022, con inaugurazione ufficiale prevista per il 2023. La stazione Tiangong è progettato per 15 anni di attività.
Giovedì la  China National Space Administration ha pubblicato le immagini della sua prima sonda marziana, Tianwen-1, che sono state realizzate dalla stessa navicella in rotta verso il Pianeta Rosso. - Sputnik Italia, 1920, 01.10.2020
La prima sonda marziana della Cina si fa dei "selfie" nello spazio
I cosmonauti (taikunauts chiamati dai cinesi) arriveranno alla stazione a bordo della navicella Shenzhou portata del vettore Changzheng-2F, mentre il carico e il carburante saranno consegnati dal veicolo di lancio Changzheng-7 e dal cargo Tianzhou.
Con il lancio del Tiangong-1, avvenuto il 29 settembre 2011, la Cina era diventata il terzo paese dopo l'URSS e gli Stati Uniti a creare la propria stazione orbitale. In termini di funzioni, Tyangun-1 era simile alle stazioni sovietiche delle serie Almaz e Salyut ed era destinato a testare i processi di attracco con veicoli spaziali e i sistemi di supporto vitale autonomo per gli astronauti.
Il laboratorio Tiangong-2, in orbita dal settembre 2016, era stato il secondo grande momento della corsa allo Spazio cinese. I suoi compiti principali erano l'accoglienza di navi da carico e con equipaggio, testare la resistenza a medio termine dei cosmonauti in orbita, testare i sistemi di rifornimento carburante e condurre esperimenti scientifici e applicati.
Con il modulo Tianhe, il programma Tiangong di una stazione spaziale completamente cinese, entra nella sua fase cruciale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала