Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Approvato il decreto elezioni, ecco cosa prevede per le amministrative

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaManifesto elettorale del Movimento 5 stelle
Manifesto elettorale del Movimento 5 stelle - Sputnik Italia, 1920, 29.04.2021
Seguici su
Rinviate in modo definitivo le elezioni di primavera dei Comuni chiamati al voto quest'anno. Si svolgeranno in autunno anche suppletive eventuali e le regionali.
La Camera dei deputati approva in via definitiva il decreto legge sulle elezioni che diventa quindi legge con 376 voti a favore e 28 contrari (era già stato approvato al Senato).
Il provvedimento adottato dal Parlamento ha così rinviato in via definitiva le elezioni amministrative, previste per questa primavera, al prossimo autunno a causa della pandemia.
Le consultazioni si dovrebbero ora svolgere tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021, con i seggi che resteranno aperti due giorni: dalle 7 alle 23 la domenica e dalle 7 alle 15 il lunedì.
Sono chiamate alle urne alcune delle principali città italiane, tra cui Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna.
Il rinvio è stato applicato non solo alle amministrative previste per quest’anno per tutti quei Comuni italiani in cui il mandato del sindaco è in scadenza o deve essere rinnovato perché sciolto per mafia o per altro motivo (sindaco deceduto), ma anche per le suppletive della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.
Inoltre il decreto legge elezioni convertito in legge ricomprende anche le elezioni regionali, che interesserà in particolare la Regione Calabria.
La legge prevede per questa tornata elettorale, la riduzione ad un terzo il numero minimo di sottoscrizioni per la presentazione di liste e candidature in occasione delle comunali e delle circoscrizionali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала