Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Justin Bieber accusato di appropriazione culturale per la sua nuova pettinatura - Foto

Justin Bieber - Sputnik Italia, 1920, 28.04.2021
Seguici su
Il famoso cantante canadese Justin Bieber ha generato polemiche condividendo sul suo account Instagram diverse foto in cui sfoggia una capigliatura rasta, tradizionalmente usata dalle persone della comunità nera.
Mentre alcuni fan hanno espresso la loro delusione per la nuova immagine dell'interprete e lo hanno incoraggiato a scusarsi per essersi appropriato di elementi di una cultura a cui non appartiene, c'è stato anche chi si è schierato dalla sua parte.
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber)

"Non capisco perché non possiamo permettere alle persone di fare quello che vogliono con i loro capelli"; "I dreadlock sono stati usati per moooolto tempo e non fanno solo parte della cultura nera, e coloro che cercano di rivendicarli ignorano semplicemente la storia dell'umanità"; "Non è appropriazione culturale... è un'acconciatura", hanno dichiarato alcuni di loro.
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber)

La storia dell'utilizzo di questa acconciatura, infatti, risale all'Antico Egitto, in cui sono state recuperate mummie con i dreadlock intatti. Era popolari anche in India, Israele e parti dell'Europa prima del periodo di colonizzazione.
Da parte sua, Stephanie Cohen, co-fondatrice dell'organizzazione Halo Collective, che si dedica alla difesa dei capelli naturali, ha dichiarato in un'intervista al 'Guardian' di essere "infuriata" nel vedere un famoso personaggio bianco con un'a pettinatura associata alla cultura nera.
"Non puoi portare semplicemente qualcosa di così storicamente significativo e ignorare la lotta dietro il suo significato", ha spiegato.
La Cohen è convinta che Bieber "non abbia il diritto" di portare questa pettinatura. A sua volta Irene Shelley, direttrice della rivista 'Black Beauty and Hair', ritiene che le critiche siano dovute al fatto che l'artista "venga visto come un dilettante" a cui "manca la dedizione o la conoscenza della storia di questo stile".
Non è la prima volta che l'interprete di 'Baby' viene criticato per la sua immagine: nel 2016 aveva pubblicato sul suo account Instagram una foto in cui portava le trecce, un'altra acconciatura sfoggiata dalle persone di colore.
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber)

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала