Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Thailandia, il governatore di Bangkok multa il primo ministro perché senza mascherina

© AP Photo / Apichart WeerawongIl generale Prayut Chan-o-Cha (foto d'archivio)
Il generale Prayut Chan-o-Cha (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 26.04.2021
Seguici su
Il governatore di Bangkok Aswin Kwanmuang ha inflitto una multa di circa 160 euro al primo ministro della Thailandia generale Prayut Chan-o-Cha, privo della mascherina ad una riunione nella sede del governo.
Lo ha annunciato il governatore, anch'esso il generale in congedo, in un post su Facebook.
Il primo cittadino della capitale ha raccontato che i vertici del governatorato hanno notato una foto dalla riunione mattutina nella sede del governo per l'acquisto di vaccini contro il coronavirus pubblicata sulla pagina del servizio stampa del governo su Facebook.
Nella foto il premier figura senza la mascherina, violando una disposizione del governatorato sull'obbligo di mascherina sia al chiuso, che all'aperto, anche se si tratta di membri della stessa famiglia che convivono.
Mascherine - Sputnik Italia, 1920, 02.04.2021
In parlamento senza mascherina: al ministro della salute romeno multa da 300 euro
La sede del governo si trova nel distretto di Dusit, uno dei quartieri centrali situato nella parte storica della capitale thailandese. Il governatore descrive nel suo post come prima aveva avvertito il primo ministro mediante i social network che quest'ultimo ha violato il decreto valido per tutti a Bangkok, e dopo essersi consultato con la polizia che stabilisce l'importo del multa, ha proposto al presidente del Consiglio di pagare 6mila baht, l'importo previsto per la prima violazione del decreto.
Le ulteriori infrazioni sono punibili con multe di 12.000 baht (320 euro) per la seconda e di 20.000 baht (520 euro) per ogni successiva.
In seguito il governatore si è recato alla sede del governo accompagnato dal capo del dipartimento di polizia del distretto di Dusit e ha multato il primo ministro.

La situazione epidemiologica in Thailandia

All'inizio di aprile una nuova ondata della pandemia è arrivata in Thailandia, che era uno dei paesi meno colpiti dalla pandemia al mondo. Il numero giornaliero di nuovi casi di contagio è cresciuto da 26 a 2,8mila (dati del 24 aprile). Le statistiche di domenica e lunedì hanno conclamato meno casi, ma i numeri superano comunque la soglia dei 2.000 contagi. In queste tre settimane sono stati registrati anche oltre 50 decessi da COVID-19.
Al momento nel Paese 25.767 persone risultano essere ricoverate in ospedale per il coronavirus. Nelle regioni con la maggiore diffusione dell'infezione, compresa Bangkok, si verifica la carenza dei posti letto nelle strutture sanitarie.
Dall'inizio della pandemia in Thailandia sono stati registrati 57.508 casi di contagio dal coronavirus, 31.593 pazienti sono guariti e 148 sono morti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала