Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Oscar 2021, a trionfare è Nomadland: miglior film, regia e migliore attrice

© REUTERS / Mario AnzuoniStatuette degli oscar
Statuette degli oscar - Sputnik Italia, 1920, 26.04.2021
Seguici su
Il film, che annovera nel suo cast attori professionisti e non, si è aggiudicato ben tre statuette su sei nomination.
Senza troppe sorprese è Nomadland a fare la parte del leone alla Notte degli Oscar 2021, aggiudicandosi ben tre statuette su sei nomination.
Alla vigilia appariva quasi scontato il premio di miglior film per la pellicola di Chloé Zhao, con la regista cinese che si porta a casa il riconoscimento di miglior regista. E' la prima donna del suo paese a riuscirci e la seconda in assoluto dopo Kathryn Bigelow di 'The Hurt Locker, nel 2010.
Riconoscimento personale anche per Frances McDormand, che conquista il suo terzo Oscar per la miglior attore protagonista, un altro record assoluto.
Tratto dal saggio di Jessica Bruder, 'Nomadland' è uscito negli USA il 19 febbraio 2021 nelle sale e sul servizio di streaming Hulu, mentre in Italia lo si potrà vedere soltanto a partire da maggio sul grande schermo e dal 30 aprile su Disney+Star.
La pellicola ha come peculiarità quella di essere interpretata sia da attori protagonisti, come la McDormand e David Strathairn, che non professionisti, i nomadi Linda May, Swankie e Bob Wells.

Gli altri premi

Tra gli altri riconoscimenti personali ricordiamo l'Oscar per il miglior attore conquistato da Anthony Hopkins per la sua interpretazione in 2The Father", il premio per la miglior e attrice non protagonista a Yuh-Jung Youn per Minari e quello di miglior attore non protagonista a Daniel Kaluuya per "Judas and the Black Messiah".
"Tenet", di Christopher Nolan, si porta a casa la statuetta per i migliori effetti speciali, "Sound of Metal" per la miglior colonna sonora mentre a "The Father" va amnche il premio per la miglior sceneggiatura.
In conclusione, da segnalare il premio per il miglior film in lingua straniera a "Another Round", la produzione danese che vede protagonista Mads Mikkelsen.
C'è invece delusione per quanto riguarda il cinema italiano, che deve accontentarsi delle nomination di Laura Pausini per "Io sì" e "Pinocchio" di Matteo Garrone.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала