Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bill Gates ipotizza quando il mondo tornerà "completamente alla normalità"

© AP Photo / Samuel HabtabBill Gates
Bill Gates - Sputnik Italia, 1920, 26.04.2021
Seguici su
Per il filantropo miliardario la distribuzione di quantità più ingenti di vaccino a un bacino più ampio di paesi potrebbe essere uno dei fattori più importanti per portare il mondo fuori dalla crisi sanitaria.
Parlando al programma Sophy Ridge On Sunday di Skynews, il cofondatore di Microsoft ha sottolineato che l'elevato tasso di lancio di vaccinazioni antiCovid di coronavirus nei paesi più ricchi, tra cui Stati Uniti e Regno Unito, potrebbe aiutare nel mettere a disposizione delle dosi da condividere con gli altri paesi.
"Alcuni dei paesi ricchi, inclusi gli Stati Uniti e il Regno Unito, anche quest'estate raggiungeranno alti livelli di vaccinazione e quello ci libereremo in modo da distribuire i vaccini in tutto il mondo tra il 2021 e il 2022. Quindi non avremo sradicato questa malattia ma saremo in grado di ridurla a numeri molto piccoli entro la fine del 2022. "
Bill Gates ha anche insistito sul fatto che la preparazione per future pandemie debba diventare "una priorità assoluta" e si è detto preoccupato che i governi possano dimenticarsene, come già accaduto in occasione dell'epidemia di Ebola.
"Le persone non hanno investito abbastanza in questo rischio ... quindi spero che teniamo presente che dobbiamo investire ed essere pronti per la prossima pandemia".
In questo senso, tuttavia, il miliardario ha affermato che proprio il devastante costo economico e umano della pandemia potrebbe far sì che "questa generazione se ne ricorderà".
Филантроп Мелинда Гейтс  - Sputnik Italia, 1920, 09.03.2021
Covid-19, la moglie di Bill Gates ha previsto quando verrà raggiunta l'immunità globale
Rispondendo poi ad una domanda sul fatto se fosse fiducioso che il mondo possa tornare completamente alla normalità, il filantropo ha risposto in maniera affermativa: "Sì, sono fiducioso".
Gates ha anche osservato che il fatto che i paesi ricchi si siano dati la priorità per la distribuzione dei vaccini "non è del tutto sorprendente".
Nelle scorse settimane Bill Gates era stato criticato dal giornalista freelance, Alexander Zaitchik, il quale lo aveva accusato di aver fallito nel garantire un'equa distribuzione dei vaccini.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала