Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Meloni lancia una petizione e fa appello alle forze in Parlamento per la sfiducia a Speranza

© AFP 2021 / Guglielmo MangiapaneLeader del partito Fratelli d'Italia Giorgia Meloni
Leader del partito Fratelli d'Italia Giorgia Meloni - Sputnik Italia, 1920, 25.04.2021
Seguici su
Il voto è calendarizzato per il 28 aprile. C'è attesa per come voterà la Lega, ma i senatori potrebbero uscire dall'Aula.
La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, prosegue nella sua lotta contro il ministro della Salute Roberto Speranza.
Dopo aver promosso la sfiducia contro il titolare della Sanità ha anche lanciato una petizione per chiederne le dimissioni.
Sulla sua pagina Facebook, Meloni ha spiegato le ragioni della mozione che verrà votata il 28 aprile a Palazzo Madama.
"Il simbolo del coprifuoco, di folli disposizioni e dei disastri sulla gestione dell'emergenza. Il 28 aprile Fratelli d'Italia voterà a favore della mozione di sfiducia per mandare a casa il ministro Speranza. Faccio un appello al buonsenso di tutte le forze politiche per fare altrettanto. Nel frattempo, la nostra petizione online per sostenere la mozione va avanti con successo", ha scritto sul social network.
Un appello che sembra rivolto in particolare alla Lega di Matteo Salvini che si è scagliato apertamente contro il coprifuoco.
Stesso concetto espresso anche su Twitter, dove Meloni ha scritto ribadendo il suo messaggio:
"Ribadisco il mio appello a chi crede nel valore della libertà: aboliamo questa misura folle, insensata e liberticida. Basta coprifuoco!"

Il rebus Lega

Su come si comporterà il Caroccio a Palazzo Madama ci sono stati giorni di forte dubbio. Ma votare la sfiducia a Speranza equivarrebbe a uscire dal governo Draghi e Salvini non ha intenzione di fare questo passo falso. Per questo, secondo fonti vicine al partito, i senatori leghisti potrebbero uscire dall'Aula del Senato al momento del voto. La mozione, in ogni caso, non ha i numeri per passare, perché Pd, M5S e Forza Italia sono pronti a sostenere Speranza in Aula.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала