Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, in India record morti: corpi bruciati per le strade - Foto

© REUTERS / Adnan Abidi Родственники у погребального костра с телом человека, умершего от коронавируса в Нью-Дели
Родственники у погребального костра с телом человека, умершего от коронавируса в Нью-Дели - Sputnik Italia, 1920, 25.04.2021
Seguici su
Contagi fuori controllo e cremazioni di massa per la nuova ondata che ha travolto il Paese. Modi: "Questa tempesta ha scosso la nazione".
Per il quarto giorno consecutivo l'India segna il record mondiale giornaliero di contagi. Nelle ultime 24 ore sono stati accertati 349.691 nuovi casi e 2.767 decessi, il numero più alto di morti dall'inizio della pandemia di Covid-19 nel Paese. Una situazione drammatica dovuta alla diffusione fuori controllo della variante indiana, il nuovo ceppo a doppia mutazione a maggiore trasmissibilità. La nuova ondata  ha portato il bilancio della pandemia nel Paese a 16.960.172 casi accertati e 192.311 decessi in totale.
Oltre un milione di infezioni in pochi giorni, con livello di contagi che da quattro supera i 300 mila contagi giornalieri. Drammatico l'aumento dei morti di Covid-19 nella capitale Nuova Delhi, dove si stima avvenga un decesso per covid ogni 4 minuti. Caos negli obitori per l'elevato numero dei morti, tanto che i corpi vengono cremati in massa o addirittura bruciati per le strade, da quanto si apprende dalle immagini shock scattate da Reuters.  
​Altre immagini scattate da droni e diffuse sui social mostrano scene di cremazioni di massa in siti improvvisati, con le pire di cadaveri che riempiono un cortile. 
Questa domenica il primo ministro indiano Narendra Modi, in un discorso alla radio, ha esortato tutti i cittadini a vaccinarsi contro il Covid-19 e alla cautela dinnanzi a "questa tempesta ha scosso la nazione". 
Nello stesso giorno il segretario di Stato Usa, Anthony Blinken ha promesso di "distribuire rapidamente ulteriore sostegno al popolo indiano" mentre il paese combatte un'ondata mortale di COVID-19. 
​L'India è il secondo Paese al mondo per numero di contagi dopo gli Stati Uniti, seguito da Brasile e Francia, secondo i dati riportati dalla John Hopkins University. Per quanto riguarda i decessi, invece, è quarto dopo Stati Uniti, Brasile e Messico.
In tutto il mondo il numero di contagi superano quota 146 milioni, mentre i decessi dovuti al Covid-19 sono oltre 3,1 milioni di morti.
 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала