Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Io sono armeno”: il video per ricordare il genocidio con i volti e le voci di 40 armeni d’Italia

© AP PhotoCivili armeni in marcia scortati da soldati ottomani nella città turca di Elazig, aprile 1915
Civili armeni in marcia scortati da soldati ottomani nella città turca di Elazig, aprile 1915 - Sputnik Italia, 1920, 24.04.2021
Seguici su
Il cortometraggio è stato realizzato dall’attore e conduttore Paolo Kessisoglu insieme all’ex-ambasciatore armeno in Italia Sargis Ghazaryan, in occasione del 24 aprile, giorno di lutto per gli 11 milioni di armeni in Armenia e nella diaspora sparsa in tutto il mondo.
In una nota, i promotori dell’iniziativa ricordano che il 24 aprile 2015 iniziò il genocidio armeno perpetrato dal governo dei “Giovani Turchi” nell’Impero Ottomano, che massacrò 1.500.000 di persone, ovvero il 70% della popolazione armena di allora. 
Il genocidio è riconosciuto e commemorato dall’Onu, dal Parlamento Europeo, da più di 30 Paesi nel mondo, dal 2015 dal Vaticano, nella persona di Papa Bergoglio. "Tuttavia, a 106 anni dal 24 Aprile 1915 la Turchia di Erdogan continua a negare il genocidio, si rifiuta di fare i conti con la Storia ed è ostile contro l’Armenia", si ricorda nel comunicato.
"Il negazionismo è l'ultimo atto di un genocidio", si sottolinea nel video, voluto "sì per ricordare, e ricordando prevenire, ma anche per conoscere e riconoscersi".
Protagonisti oltre a Kessisoglu, sportivi come il calciatore della Roma Henrikh Mkhitaryan, la scrittrice Premio Campiello Antonia Arslan, l’Ambasciatore Laura Mirachian, l’attrice Laura Efrikian, l’Accademico dei Lincei Ermanno Arslan, i campioni del mondo di Kickboxing Giorgio e Armen Petrossian, l’attrice Marine Galstyan, uno dei vincitori della Biennale di Venezia 2015, Mikayel Ohanjanyan, il Presidente della Confindustria di Como, Aram Manoukian, architetti, compositori, scrittori, avvocati, imprenditori, magistrati, medici in prima linea, ristoratori, studenti, ricercatori e tanti altri.

I commenti dei politici

Il video è stato condiviso sul proprio account Twitter dalla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, sottolineando che "anche per questo Fdi dice no alla Turchia in Europa".
​Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha invece postato un proprio video in cui afferma: "Mai dimenticare".
​​L'esponente del Pd, Sandra Zampa, ricorda di aver presentato una proposta di  legge per istituire una Giornata in memoria del genocidio.
​E l'ex vice ministra degli Esteri, Emanuela Del Re (M5S), rimarca che "l'Italia è tra le nazioni che hanno formalmente riconosciuto il genocidio degli Armeni".

Oggi il riconoscimento degli Stati Uniti

Proprio in occasione del 106esimo anniversario dell'inizio della strage, oggi l'amministrazione americana di Joe Biden ha riconosciuto formalmente il genocidio. 
"Onoriamo la memoria delle vittime di Meds Yeghern in modo che gli orrori di quanto accaduto non vengano mai dimenticati dalla storia", ha sottolineato il presidente degli Stati Uniti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала