Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, Pentagono invia due B-53 per proteggere delle truppe durante il ritiro

© AP Photo / Sgt. Justin UpdegraffSoldati americani in Afghanistan
Soldati americani in Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 24.04.2021
Seguici su
Gli Stati uniti si preparano il ritiro delle truppe dall'Afghanistan, che avrà inizio fra una settimana per terminare, in base a quanto annunciato da Joe Biden, entro l'11 settembre, a venti anni esatti dall'inizio della guerra.
Il Pentagono ha ultimato la disposizione delle forze che supporteranno il ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan con l'arrivo di due cacciabombardieri strategici B-52. Lo ha reso noto in conferenza stampa il portavoce della Difesa John Kirby questo venerdì, in base a quanto riporta il sito Star and Strips. 
L'annuncio è arrivato quanto il Segretario alla Difesa Lloyd Austin ha deciso di estendere il dispiegamento della portaerei USS Eisenhower nella regione per fornire protezione alle truppe americane che si preparano al ritiro a partire dal primo maggio, ha detto Kirby. 
La portaerei Eisenhower è schierata nel Mar Arabico.
Kirby ha aggiunto che è possibile un aumento temporaneo delle forze di terra statunitensi in Afghanistan per assistere a un ritiro ordinato.
"Sarebbe avventato e imprudente non presumere che ci possa essere resistenza e opposizione al ritiro da parte dei talebani", ha detto.
I bombardieri e la portaerei hanno lo scopo di "fornire opzioni" al generale dell'esercito Scott Miller, comandante delle forze statunitensi in Afghanistan, per garantire la sicurezza degli spostamenti militari. 
I media statunitensi hanno riferito venerdì che gli Stati Uniti stanno già iniziando a rimuovere le attrezzature militari dall'Afghanistan. La notizia è stata confermata da Kirby, aggiungendo che le apparecchiature saranno portate negli Stati Uniti, dispiegate in altre regioni del mondo, trasferite alle forze di sicurezza afghane o distrutte.
© AFP 2021 / SHAH MaraiTruppe USA in base aerea a Kabul, Afghanistan
Truppe USA in base aerea a Kabul, Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Truppe USA in base aerea a Kabul, Afghanistan

Il rapporto sulla presenza di Al Qaeda in Afghanistan

Un recente rapporto del Pentagono al Congresso afferma che al-Qaeda è stata indebolita in Afghanistan, ma avverte altresì che il gruppo terroristico resta ancora pienamente in grado di attaccare gli americani nel Paese.
"I leader rimanenti di Al-Qaeda rappresentano una minaccia limitata per le forze statunitensi e della coalizione in Afghanistan perché i leader si concentrano principalmente sulla sopravvivenza", si legge ancora nel documento.

L'annuncio di Biden sull'Afghanistan

All'inizio di questo mese, il presidente Joe Biden ha approvato il ritiro completo delle truppe dall'Afghanistan dopo quasi 20 anni continuativi di intervento militare americano.
Biden ha sostenuto che lo scopo principale dell'invasione statunitense del paese nel novembre 2001, ovvero prevenire futuri attacchi terroristici sul suolo statunitense, è stato raggiunto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала