Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Von der Leyen ottimista su immunizzazione COVID-19 nell'UE: possibile vaccinare il 70% entro luglio

© AFP 2021 / JOHANNA GERONLa presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen
La presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen - Sputnik Italia, 1920, 23.04.2021
Seguici su
La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha affermato che la campagna di vaccinazione nell'UE sta accelerando ed ora è convinta che sarà possibile vaccinare il 70% della popolazione dell'Unione entro luglio.
"Grazie a partner forti e affidabili come Pfizer e BioNTech, la vaccinazione nell'UE sta accelerando", ha affermato Ursula von der Leyen in una conferenza stampa sugli esiti della sua visita ad uno stabilimento per la produzione dei vaccini Pfizer nella città Puurs, in Belgio.
"All'inizio abbiamo riscontrato dei problemi con le consegne, ma siamo riusciti a contrastarli. Sono convinta che avremo abbastanza dosi per vaccinare il 70% della popolazione adulta nell'UE già a luglio", ha aggiunto.
La presidente della Commissione Europea ha osservato che alla data di oggi nell'UE sono state consegnate 150 milioni di dosi di vaccini e 123 milioni di persone lo hanno ricevuto.

I prossimi obiettivi

La campagna di immunizzazione della popolazione dei paesi europei contro il coronavirus è stata avviata a fine dicembre. A marzo von der Leyen aveva dichiarato che l'UE potrebbe raggiungere la soglia del 70% di popolazione adulta vaccinata entro la fine di quest'estate, obiettivo svelato in un'intervista a La Repubblica a gennaio.
Con la dichiarazione di oggi Ursula von der Leyen cambia la sua previsione riguardo la vaccinazione del 70% della popolazione adulta nei paesi dell'UE.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала