Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sirene israeliane al sito nucleare di Dimona durante passaggio di missile siriano

© AFP 2021 / JACK GUEZL'impianto nucleare di DImona, deserto del Negev, Sud di Israele, 8 marzo 2014
L'impianto nucleare di DImona, deserto del Negev, Sud di Israele, 8 marzo 2014 - Sputnik Italia, 1920, 22.04.2021
Seguici su
In precedenza, è stato dato l'allarme dopo un'esplosione inaspettata vicino alla città israeliana di Ramle. Tuttavia, in seguito si è scoperto che si trattava di un test "controllato" condotto dalla società di difesa israeliana Tomer.
Le sirene anti-razzo sono state attivate ad Abu Karinat, un villaggio israeliano situato nel deserto del Negev, all'inizio di giovedì dopo che un missile terra-aria è stato lanciato dal territorio siriano, hanno rivelato le Forze di Difesa Israeliane (IDF).
Incidentalmente, le sirene hanno suonato in un'area vicino a Dimona, dove si trova il centro di ricerca nucleare israeliano Shimon Peres Negev.
Le IDF hanno riferito a Sputnik che il centro nucleare non era stato danneggiato dall'attacco missilistico.
"Non ci sono segnalazioni di danni o feriti", ha detto il servizio stampa delle IDF.
I primi rapporti indicano che le sirene hanno suonato mentre i residenti locali stavano esprimendo preoccupazioni sui social media per una forte esplosione e diverse segnalazioni di case che tremavano.
Gli utenti avevano anche riferito di aver sentito esplosioni a Gerusalemme e in tutto il centro di Israele.
Le forze di difesa israeliane inizialmente hanno twittato che l'agenzia stava indagando sullo sviluppo prima di annunciare che l'esplosione fosse stata il risultato di un missile lanciato dalla Siria caduto nella regione del Negev.
Le IDF hanno spiegato in una dichiarazione che le forze israeliane hanno risposto all'attacco aereo restituendo il fuoco con un proprio missile. L'agenzia di stampa araba siriana gestita dallo Stato ha successivamente riferito che sono stati attivati sistemi di difesa aerea siriani per respingere "l'aggressione israeliana".
Sebbene le IDF abbiano riferito che non ci sono state segnalazioni di feriti o vittime all'interno dello stato israeliano, lo stesso non si può dire per le forze siriane. Secondo il ministero della Difesa siriano, almeno quattro membri di servizio sono rimasti feriti a causa dell'attacco di Israele.
L'incidente arriva sulla scia di una recente escalation delle tensioni tra Israele e Iran, che ha promesso di ritorsioni dopo che l'impianto nucleare di Natanz di Teheran è stato attaccato. I funzionari iraniani hanno etichettato l'attacco come un esempio di "terrorismo nucleare".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала