Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

George Floyd Square, istruzioni speciali d'ingresso per 'i bianchi'

© REUTERS / ADREES LATIFFolla riunita a George Floyd Square dopo il verdetto nel processo all'ex agente di polizia di Minneapolis Derek Chauvin, riconosciuto colpevole della morte di George Floyd, a Minneapolis, Minnesota, Stati Uniti, 20 aprile 2021.
Folla riunita a George Floyd Square dopo il verdetto nel processo all'ex agente di polizia di Minneapolis Derek Chauvin, riconosciuto colpevole della morte di George Floyd, a Minneapolis, Minnesota, Stati Uniti, 20 aprile 2021.  - Sputnik Italia, 1920, 22.04.2021
Seguici su
L'incrocio tra la East 38th Street e la Chicago Avenue a Minneapolis, Minnesota, è diventato un sito commemorativo sotto il nome di George Floyd Square, dopo che un uomo di colore, appunto George Floyd, è morto mentre era sotto la custodia della polizia bianca l'anno scorso.
I bianchi che desiderano visitare la George Floyd Square sembrano essere stati istruiti, prima di entrare nel luogo della protesta, su come dovrebbero comportarsi mentre si trovano in un "luogo sacro per la comunità, di lutto e protesta pubblici", secondo la foto di un cartello vicino all'ingresso della piazza, ha twittato un reporter di Fox News.
L'annuncio contiene tre iscrizioni in grassetto, che comprendono regole generali per coloro che intendono entrare, invitando le persone a "entrare con riverenza, umiltà e apertura, come ospite invitato"; "prendersi cura l'uno dell'altro indossando una mascherina e chiedendo agli altri di indossarla"; "onora lo spazio come un luogo dove connettersi e addolorarsi come esseri umani premurosi".
L'elenco delle regole di base per i visitatori della piazza, tuttavia, sembrava contenere un segno aggiunto in grassetto - "Per 'white people' in particolare" - che aggiunge poi un elenco aggiuntivo d'istruzioni che si pensa si applichino ai bianchi.
Secondo il cartello, i visitatori bianchi dovrebbero "decentrarsi" e "venire ad ascoltare, imparare, piangere e testimoniare".
Il cartello nota che i bianchi dovrebbero entrare lì "per sostenere, non per essere sostenuti".
I bianchi dovrebbero "prestare attenzione a se il volume, l'andatura e i movimenti sostengono o compromettano i tuoi sforzi per decentrare te stesso".
Il cartello ricorda ai bianchi che non dovrebbero "scattare foto di altre persone senza" il loro consenso.
"Considera se vuoi o hai bisogno di scattare foto e pubblicarle", si legge nel banner.
Inoltre, secondo il segno non ufficiale aggiunto, i bianchi sono chiamati a "prendere parte piuttosto che protestare, in modo che possa essere un momento di apprendimento piuttosto che un'interruzione".
Secondo il tweet di Fox News, lo striscione non era l'unico nel suo genere.
Reagendo all'insieme di istruzioni del "luogo sacro", gli utenti di Twitter si sono divisi principalmente in coloro che hanno sottolineato che le regole nella lista sono un codice di condotta di buon senso per qualsiasi luogo, indipendentemente dalla razza, altri che hanno visto nel segno il ritorno della segregazione, mentre altri ancora hanno deciso che il segno era un promemoria di ciò che era accaduto in quel luogo e non ha nulla a che fare con la segregazione.
Nothing like trying to stir up more trouble! I can't imagine what would happen if any place had a sign posted with special instructions for black people.
I'm glad to see we're going back to the 1950's style of segregation.
No, more like a sign that may be seen at Wounded Knee or Auschwitz.
Martedì, una giuria di 12 membri nel processo a Derek Chauvin, l'agente di polizia del Minnesota accusato di aver ucciso George Floyd nel maggio dello scorso anno, ha raggiunto un verdetto, giudicandolo colpevole di tutte le accuse contro di lui. L'uccisione di Floyd è avvenuta il 25 maggio 2020, quando è stato arrestato dopo aver presumibilmente usato una banconota falsa in un negozio locale.
L'ufficiale, Derek Chauvin, si inginocchiò sul collo di Chauvin per circa 10 minuti, asfissiando Floyd, che in seguito fu dichiarato morto in ospedale.
L'uccisione ha scatenato proteste a livello nazionale contro la brutalità e il razzismo della polizia, in alcuni casi caratterizzate da violenze estreme, saccheggi e atti vandalici di negozi ed edifici federali e scontri con la polizia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала