Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Secondo Ministero Salute vaccino J&J sicuro, ma uso preferenziale per over 60

© REUTERS / JOHNSON & JOHNSONUna fiala del vaccino Janssen
Una fiala del vaccino Janssen - Sputnik Italia, 1920, 21.04.2021
Seguici su
Il vaccino Janssen di proprietà della Johnson & Johnson, verrà somministrato in via preferenziale a persone con età superiore ai 60 anni. Lo ufficializza il Ministero della Salute.
Il Ministero della Salute ha da poco divulgato un comunicato stampa con il quale di fatto riprende quanto scritto ieri dall’Aifa circa il vaccino di Johnson & Johnson, per affermare che il vaccino Janssen è sicuro e da somministrare in via preferenziale a persone con età superiore ai 60 anni.
“Preso atto del pronunciamento dell’EMA e del parere della CTS di AIFA, che ribadisce l’estrema rarità degli eventi di trombosi associata a trombocitopenia descritti a seguito della vaccinazione contro COVID-19 effettuata con il vaccino Janssen - Johnson & Johnson, e considerato che tale vaccino si è dimostrato sicuramente efficace nel ridurre il rischio di malattia grave, ospedalizzazione e morte connesso al COVID-19, si raccomandano le stesse condizioni di utilizzo del vaccino Vaxzevria”.
Ed ancora il Ministero scrive:
“Pertanto, il vaccino Janssen, il cui uso è approvato a partire dai 18 anni di età, dovrà essere preferenzialmente somministrato a persone di età superiore ai 60 anni, ovvero a coloro che, avendo un rischio elevato di malattia grave e letale, necessitano di essere protette in via prioritaria”.
Il breve comunicato è firmato dal presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, dal direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini, e dal direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza.

Il possibile legame intravisto dall’Ema

Ieri l’Ema, l’agenzia del farmaco europea, si era pronunciata sul possibile legame tra la somministrazione del vaccino Janssen (J&J) e un tipo particolare di trombosi rara.
Secondo l’Ema al fogliettino illustrativo va aggiunta “un'avvertenza inerente trombi inusuali associati a livelli bassi di piastrine. Il PRAC ha anche concluso che questi eventi dovrebbero essere elencati tra gli effetti indesiderati molto rari del vaccino”.
L’Ema è giunta a queste conclusioni prendendo in considerazione gli 8 casi gravi di trombi inusuali a livelli bassi di piastrine che si sono verificati negli Stati Uniti. Uno di questi pazienti è infine deceduto.
L’Aifa ha scritto che si è trattato di 8 casi su 7 milioni di dosi somministrate negli USA, alla data del 16 aprile scorso, quando la Fda americana ha sospeso il vaccino in via precauzionale.
Anche per Janssen i casi si sono verificati in persone con meno di 60 anni, ed entro le tre settimane dalla vaccinazione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала