Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sciopero del sindacato Orsa venerdì prossimo, in Lombardia alcuni treni a rischio

© Sputnik . Evgeny Utkinvagone di un treno
vagone di un treno - Sputnik Italia, 1920, 21.04.2021
Seguici su
Venerdì prossimo a rischio il trasporto pubblico per lo sciopero indetto dalla sigla sindacale Orsa del settore trasporto ferroviario.
Molte categorie essenziali in queste ore fanno sentire la loro voce per via della campagna vaccinale che, a loro dire, non li considera come prioritari. Questa mattina è intervenuto l’amministratore delegato di Conad per denunciare che commessi e cassiere sono a rischio più degli avvocati.
Ora è il sindacato Orsa trasporti a indire uno sciopero per venerdì 23 aprile, che come slogan ne ha scelto uno emblematico: “Essenziali quando vi pare”.
“Lo sciopero del 23 aprile – si legge nel comunicato ufficiale – serve a rivendicare l’inserimento dei lavoratori dei trasporti nelle categorie con priorità vaccinale. Molti di voi avranno capito che il protocollo del 6 aprile sulle vaccinazioni, non può essere risolutivo, se prima il Governo non indica delle priorità in maniera chiara”.
Ecco perché sciopereranno dalle ore 9.00 alle ore 16.59 del 23 aprile, per chiedere “uno sforzo per sostenere una vertenza di civiltà, nel rispetto anche di chiunque non voglia vaccinarsi (per cui non è previsto alcun obbligo), perché è assurdo che il personale dei trasporti sia relegato al suo ruolo essenziale, solo quando bisogna limitarne diritti e modalità di rivendicazione”, si legge nel comunicato dell’Orsa.

Lo sciopero in Lombardia

Lo sciopero è nazionale, ma in Lombardia potrebbe creare i disagi più gravi che si aggiungeranno a quelli che la pandemia già crea a tutti da un anno a questa parte.
In particolare il servizio di Trenord potrebbe subire ritardi sul Malpensa Express, ma anche cancellazioni.
I treni partiti prima delle ore 9.00 arriveranno a destinazione finale se prevista entro le ore 10.00.
I lavoratori che subiranno questo disagio potranno prendere l’autobus sostitutivo senza fermate intermedie che conduce a Malpensa Aeroporto e ritorno.

Trenord e la campagna vaccinale

Trenord ha reso noto che da tempo ha aderito alla campagna vaccinale del governo e che da tempo ha avviato una raccolta di adesioni tra il suo personale, ricevendo un’alta adesione dei propri dipendenti, disposti a farsi vaccinare il prima possibile.
Ora sono stati definiti gli aspetti organizzativi per avviare la campagna vaccinale, non appena sarà dato il via libera dalla struttura commissariale che deve fornire le dosi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала