Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Chiuse le indagini sul caso Suarez, nei guai l'avvocatessa della Juventus

© REUTERS / Albert GeaLuis Suarez
Luis Suarez - Sputnik Italia, 1920, 21.04.2021
Seguici su
La Procura di Perugia aveva aperto un'inchiesta a seguito dell'esame farsa di italiano del giocatore uruguaiano ex Barca Luis Suarez, vicino al passaggio alla squadra bianconera questa estate.
Per la Juventus non è certo un bel periodo, sia sul campo, dove dopo 9 scudetti consecutivi rischia quest'anno di non qualificarsi per la Champions del prossimo anno, sia per vicende extra-campo, dove da una parte il contestatissimo progetto di Super League è stato sospeso e dall'altra sono terminate le indagini relative all'esame farsa di italiano del calciatore uruguaiano Luis Suarez, in procinto di passare al club bianconero questa estate.
Grave la posizione del legale incaricato dalla Juventus Maria Turco, che secondo i pm è la "concorrente morale e istigatrice" dell'intera vicenda.
Come da prassi la procura di Perugia ha inviato ai cinque indagati l'avviso per segnalare la fine della fase istruttoria, preludio alla richiesta di rinvio a giudizio, scrive Repubblica.
I cinque indagati sono la ex rettrice dell'Università per Stranieri Giuliana Grego Bolli, il direttore generale Simone Olivieri, i due professori Stefania Spina e Lorenzo Rocca, che ha già patteggiato un anno, e l'avvocatessa della Juventus Maria Turco: a tutti è contestato il reato di falso ideologico in concorso.
I pubblici ministeri vedono una condotta irrispettosa della legge da parte dei vertici dell'ateneo per il reato di "rivelazione di segreto d'ufficio in concorso" a seguito dell'invio via e-mail dell'esame di italiano che doveva sostenere il calciatore uruguaiano da parte della professoressa Spina il 12 settembre.

Il caso Suarez

Il calciatore Luis Suarez aveva sostenuto l’esame di lingua italiana presso l’Università per gli stranieri di Perugia, allo scopo di ottenere la cittadinanza italiana.
Lo status di comunitario avrebbe favorito un eventuale approdo di Suarez alla Juventus durante il calciomercato della scorsa estate: al momento risultano indagati anche il dirigente della Juventus Paratici e gli avvocati Chiappero e Turco.
Tuttavia, Suarez, come hanno appurato le intercettazioni telefoniche della Procura, non conosceva nulla della lingua italiana e a stento sapeva esprimere i verbi all’infinito.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала