Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Deposizione dell'associazione Luca Coscioni per sì all'eutanasia

CC BY-SA 3.0 / Wikipedia / Sergio D’Afflitto / Palazzo di Giustizia, sede della Corte di Cassazione
Palazzo di Giustizia, sede della Corte di Cassazione - Sputnik Italia, 1920, 20.04.2021
Seguici su
Depositato in Cassazione il quesito referendario per legalizzare l’eutanasia in Italia, come già stabilito in due occasioni dalla Corte costituzionale.
Stamane, l'associazione Luca Coscioni si è riunita di fronte alla Cassazione per depositare la richiesta di depenalizzazione della pratica dell'eutanasia in Italia.
Una proposta popolare era già stata fatta nel 2013, ma da allora non sono stati compiuti ulteriori passi per legalizzare la pratica. 
"I malati chiedono di veder affermata la priorità libertà. Oggi interveniamo con questo deposito per la legalizzazione dell’eutanasia", ha detto Filomena Gallo, leader dell'Associazione Luca Coscioni, come riportato da Adnkronos. "Ci sarà una raccolta firme nei mesi di luglio, agosto e entro il 30 settembre. Se non sarà rispettato questo termine, dovremo rimandare tutto al 2023".
Gallo ha anche parlato dell'interesse di alcune figure di spicco, soprattutto nel mondo della politica, verso l'argomento, dicendosi fiduciosa che tale sostegno possa portare all'istituzione di una vera e propria legge sullo stampo del modello olandese:
"Intervenendo sul codice penale, di fatto manteniamo le tutele per le persone più fragili che non hanno il tempo di poter aspettare", ha detto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала