Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

15 anni di assenteismo e stipendio gratis per dipendente pubblico, incassati 538 mila euro

© Sputnik . Fabio CarboneAutovettura guardia di finanza
Autovettura guardia di finanza - Sputnik Italia, 1920, 20.04.2021
Seguici su
Negli ultimi 15 anni un dipendente di 67 anni dell’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro ha ricevuto lo stipendio gratis e non perché abbia vinto qualche lotteria o premio speciale, ma semplicemente perché si è costantemente assentato dal lavoro.
Non lavorava, tuttavia lo stipendio arrivava regolare ogni fine mese sul suo conto corrente. Una attività semplice ma remunerativa che gli ha fruttato 538 mila euro di introiti per un servizio alla collettività mai svolto.
Oggi qualcuno se ne accorge, ma sono gli uomini della Guardia di Finanza, non i suoi colleghi e non i suoi superiori più diretti.
I baschi verdi di Catanzaro hanno scoperto il reiterato assenteismo dell’uomo e il comportamento non conforme di altre 6 persone.
A tutti i coinvolti la procura ha notificato la chiusura delle indagini preliminari nell’ambito dell’inchiesta per assenteismo dei pubblici dipendenti.

Assenteista e minaccioso

L’assenteista residente a Botricello, in provincia di Catanzaro, per garantirsi la copertura da parte di chi avrebbe potuto denunciarlo, non risparmiava minacce e atteggiamenti intimidatori.
L’uomo già nel 2005 era stato sorpreso da una responsabile dell’ufficio antincendio del nosocomio che stava provvedendo a fare segnalazione del caso per sanzioni disciplinari.
Ma la procura della Repubblica di Catanzaro scrive nell’inchiesta che una persona molto distinta si presentò nell’ufficio della dipendente minacciandola in modo velato, e facendole capire che la sua incolumità e quella della sua famiglia erano a rischio.
La donna, ora in pensione, è estranea alle indagini.

Ospedale Pugliese-Ciaccio, club degli assenteisti

L’Ospedale di Catanzaro Pugliese-Ciaccio era una sorta di club per dipendenti pubblici assenteisti.
La procura di Catanzaro ha già rinviato a giudizio 57 dipendenti della struttura per lo stesso reato.
Inequivocabili le immagini della Guardia di Finanza collocate negli uffici del personale che hanno documentato tutto. I dipendenti la mattina precisi si presentavano per marcare il cartellino e precisi come un orologio svizzero si recavano al supermercato, al bar per giocare a videopoker lo stipendio pagato dai contribuenti.
Alcuni colleghi avevano il lavoro più delicato e importante, si occupavano di strisciare il badge anche degli altri colleghi.
Nel club degli assenteisti anche 15 dirigenti dell’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, per ora sospesi dal servizio, e senza stipendio, in attesa del processo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала