Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Navi da guerra britanniche salperanno per il Mar Nero a maggio in segno di solidarietà con l'Ucraina

© flickr.com / Defence ImagesNave della Marina britannica (foto d'archivio)
Nave della Marina britannica (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 18.04.2021
Seguici su
Le navi da guerra della Royal Navy britannica salperanno per il Mar Nero a maggio in solidarietà con Kiev, riferisce il Sunday Times.
Fonti navali di alto livello hanno riferito al quotidiano britannico Sunday Times che un cacciatorpediniere Tipo 45 armato con missili antiaerei e una fregata antisommergibile Tipo 23 si separerà dal gruppo di trasporto della Royal Navy nel Mediterraneo e si dirigerà attraverso il Bosforo nel Mar Nero il mese prossimo.
Stando a quanto riferito dal Sunday Times, la mossa di mettere le navi al largo della costa dell'Ucraina ha lo scopo di dimostrare solidarietà a Kiev e agli alleati della NATO nella regione.
Un portavoce del ministero della Difesa britannico ha riferito al giornale che il Regno Unito e i suoi alleati "sono fermi nel nostro sostegno alla sovranità e all'integrità territoriale dell'Ucraina" e chiedono alla Russia una de-escalation.
Il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo americano, Joe Biden, hanno parlato al telefono dell'Ucraina lo scorso martedì. Biden ha detto di essere preoccupato perché la Russia starebbe ammassando truppe vicino al confine e ha chiesto a Mosca di allentare le tensioni con il suo vicino.
Ministero degli Affari Esteri della Russia - Sputnik Italia, 1920, 13.04.2021
Viceministro Esteri russo parla di sicurezza nazionale in caso di escalation in Ucraina
La Russia sostiene che il movimento delle truppe mira a garantire la sicurezza nazionale in risposta alla presenza della NATO vicino ai confini della Russia.

Le tensioni in Ucraina

Il ministero degli Esteri russo ha dichiarato giovedì che i paesi membri della NATO con le loro azioni provocatorie stanno aggravando la situazione intorno all'Ucraina, uno statnon fa parte dell'area di responsabilità dell'alleanza, e stanno alimentando lo stato d'animo per "una sorta di vendetta militare".
Nel frattempo, il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha confermato che gli Stati Uniti avevano annullato il passaggio dei suoi due cacciatorpediniere attraverso lo stretto del Bosforo nel Mar Nero. Il Pentagono, tuttavia, ha rifiutato di confermare o smentire i rapporti secondo cui Washington aveva annullato lo spiegamento delle sue navi da guerra sul Mar Nero per non inasprire le tensioni con Mosca. Secondo il portavoce del Pentagono, attualmente non ci sono mezzi navali statunitensi nel Mar Nero.
 
© Foto : Twitter / @YoruklsikMarina russa segue cacciatorpediniere statunitense Thomas Hudner entrato nel Mar Nero
Marina russa segue cacciatorpediniere statunitense Thomas Hudner entrato nel Mar Nero - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Marina russa segue cacciatorpediniere statunitense Thomas Hudner entrato nel Mar Nero
 
Il 14 aprile, il dipartimento di navigazione e oceanografia del ministero della Difesa russo ha pubblicato un bollettino in cui si afferma che dal 24 aprile al 31 ottobre non sarà concesso alcun passaggio attraverso le acque territoriali della Russia per navi da guerra straniere e altre navi statali in tre aree del Mar Nero.
Il bollettino rileva che le zone di chiusura previste non impediranno la navigazione attraverso lo stretto di Kerch e si trovano all'interno delle acque territoriali russe.
Il ministero degli Esteri ucraino ha presentato una protesta a Mosca per la chiusura e l'ha definita una violazione delle norme e dei principi del diritto internazionale, sostenendo che l'Ucraina abbia il diritto di effettuare spedizioni regolari in queste aree del Mar Nero. 
 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала