Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, l'Inghilterra riapre i pub: 6 milioni di pinte il primo sabato dopo la quarantena - Foto

© AFP 2021 / TOLGA AKMENAfter-work drinkers enjoy a pint outside a pub in Borough Market, in London on September 25, 2020, as new earlier closing times for pubs and bars in England and Wales are introduced to combat the spread of the coronavirus.
After-work drinkers enjoy a pint outside a pub in Borough Market, in London on September 25, 2020, as new earlier closing times for pubs and bars in England and Wales are introduced to combat the spread of the coronavirus. - Sputnik Italia, 1920, 18.04.2021
Seguici su
Festa di massa in Inghilterra nel primo week end di riaperture dopo sei mesi di duro lockdown, dopo la diffusione del nuovo ceppo britannico nel Paese.
Gli inglesi hanno festeggiato con un boccale di birra il primo sabato di "liberazione" dalle dure misure di lockdown in vigore dallo scorso novembre, quando la diffusione della variante britannica ha costretto il Regno Unito alle chiusure. I cittadini si sono riversati nei pub e hanno sommerso i "giardini della birra", cioè i posti a sedere all'aperto dei locali, con circa sei milioni di pinte. 
Annullate, durante i festeggiamenti, le misure anti-contagio, dalle mascherine alle distanze di sicurezza. I fumi dell'alcool e la ressa hanno provocato disordini all'ordine pubblico e scontri con la polizia in diverse città. 
I ritorno alla normalità è stato dettagliatamente documentato dagli utenti dei social con foto e video che hanno fatto il giro del web. 
​Restano chiusi in casa gli abitanti di Galles, Scozia che potranno tornare nei pub il 26 aprile, mentre l'Irlanda del Nord vedrà un allentamento delle restrizioni il 30 aprile. 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала