Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Olimpiadi di Tokyo, premier giapponese Suga: "Determinati a tenerle quest'estate in sicurezza"

© AFP 2021 / Yoshikazu TSUNOYoshihide Suga
Yoshihide Suga - Sputnik Italia, 1920, 17.04.2021
Seguici su
Nei giorni scorsi era stato ipotizzato un nuovo rinvio dei Giochi a causa del peggioramento della situazione epidemiologica internazionale.
Il primo ministro giapponese, Yoshinide Suga, ha ribadito la determinazione del Paese del Sol Levante a far tenere le Olimpiadi "quest'estate" come da programma.
Suga ha sottolineato che Tokyo ha intenzione di fare sì che l'evento sportivo più importante al mondo si svolga in condizioni di "sicurezza e protezione".
Le dichiarazioni del premier nipponico, che ha definito le Olimpiadi "un simbolo di unità globale", sono arrivate a margine della conferenza congiunta alla Casa Bianca con il presidente americano Joe Biden, il quale a sua volta "ha di nuovo espresso il suo sostegno" in questo senso.

L'ombra del rinvio sulle Olimpiadi

Nei giorni scorsi il segretario generale del Partito liberal democratico giapponese Toshihiro Nikai ha affermato che le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere annullate se la crisi pandemica dovesse peggiorare.
I Giochi Olimpici, che dovrebbero aprirsi tra 100 giorni, il 23 luglio, dovrebbero svolgersi per un periodo di due settimane nella capitale del Paese del Sol Levante e vedranno la partecipazione di oltre 10.000 atleti internazionali.
Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono state rinviate lo scorso anno a causa dello scoppio della pandemia Covid-19. Tokyo ha segnalato oltre 126.000 casi di infezione da inizio emergenza, il più alto in qualsiasi altra regione del paese.
Oltre 513.000 persone sono state infettate in Giappone e solo lo 0,4% della popolazione è stato vaccinato.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала