Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Johnson & Johnson: Non ci sono prove sufficienti per stabilire legame tra trombosi e vaccino

© AFP 2021 / KAMIL KRZACZYNSKIVaccino anti-Covid Johnson& Johnson
Vaccino anti-Covid Johnson& Johnson - Sputnik Italia, 1920, 17.04.2021
Seguici su
In precedenza la FDA americana aveva sospeso l'utilizzo del vaccino di J & J in ragione dei casi sospetti di trombosi e coaguli nel sangue riscontrati in alcuni pazienti ai quali era stato somministrato il siero.
I ricercatori di Johnson & Johnson ritengono che al momento non ci siano prove sufficienti per confermare la relazione tra il vaccino Janssen (una divisione di J & J) e i casi di trombosi del seno venoso cerebrale.
Lo si apprende in una lettera pubblicata dalla casa farmaceutica sul New England Journal of Medecine:
"Al momento non ci sono prove sufficienti per stabilire un legame tra questi casi e il vaccino Ad26.COV2.S", si legge nella lettera.
Secondo gli esperti, si tratterebbe di un fenomeno clinico estremamente raro, con i casi rilevati in seguito alla somministrazione del vaccino di J & J rientrerebbero nella normale incidenza.
"È importante notare che non ci sono casi noti di trombosi del seno venoso cerebrale associati a una bassa conta piastrinica", scrivono i ricercatori.
Vaccino anti-Covid Johnson& Johnson - Sputnik Italia, 1920, 15.04.2021
Vaccino Johnson & Johnson, USA rinviano decisione: prima servono altri dati

La sospensione del vaccino Janssen negli USA

Martedì, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti e i Centers for Disease Control and Dissemination (CDC) hanno raccomandato di sospendere la vaccinazione COVID-19 con la divisione Janssen Pharmaceuticals di Johnson & Johnson "per motivi precauzionali".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала