Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, superati i 3 milioni di morti in tutto il mondo

© REUTERS / Pilar OlivaresCimitero in Brasile, funerale di una vittima del Covid-19
Cimitero in Brasile, funerale di una vittima del Covid-19 - Sputnik Italia, 1920, 17.04.2021
Seguici su
Mentre gli Stati Uniti si avvicinano all'immunità di gregge, peggiora il bilancio della pandemia di Covid-19 nel mondo. Brasile in crisi umanitaria con oltre 3.000 morti al giorno, denuncia Medici senza Frontiere.
La pandemia di coronavirus ha causato oltre 3 milioni di morti in tutto il mondo. Questo è il tragico dato che emerge dai dati raccolti dalla John Hopkins University, che segnala un bilancio complessivo di 139.979.449 casi di contagio e 3.000.225 decessi da quando sono esplosi i primi contagi. 

Stati Uniti

Con più di 31,5 milioni di contagi e 566 mila vittime, gli Stati Uniti restano il Paese più colpito al mondo dal virus Sars-CoV-2 per numero assoluto di casi di positività e decessi, sebbene siano ad un passo dall'immunità di gregge grazie alla massiccia campagna di vaccinazione messa in atto negli ultimi mesi. 

Brasile

Resta gravissima la situazione nel Paese amazzonico, con una recrudescenza dei contagi che nelle ultime settimane ha determinato un'impennata delle morti.
L'organizzazione Medici Senza Frontiere dà l'allarme di una crisi umanitaria che sta causando in media oltre 3.000 morti al giorno, con una fortissima pressione sugli ospedali e le terapie intensive, dove la carenza di medicinali ha costretto ad intubare i pazienti senza sedativi
"Da più di 12 mesi di emergenza COVID-19 in Brasile, non esiste ancora una risposta efficace, centralizzata e coordinata della sanità pubblica", denuncia l'organizzazione.
I dati del Paese rappresentano l'11% dei contagi globali e il 26,2% dei decessi in tutto il mondo. I decessi in Brasile sarebbero caratterizzati da un alto numero di vittime infantili. Secondo quanto riferisce la Cnn brasiliana sono oltre 779 i bambini morti di Covid-19 di età inferiore ai 12 anni. Tra questi ci sarebbero oltre 600 bambini con meno di 5 anni e 420 neonati. Secondo altre fonti stampa il numero potrebbe essere anche più alto. 
"Queste cifre sbalorditive sono una chiara prova dell'incapacità delle autorità di gestire le crisi sanitarie e umanitarie nel paese e di proteggere i brasiliani, soprattutto i più vulnerabili, dal virus", scrive Msf.

Germania

Non si ferma la diffusione del virus in Germania, nonostante la severe restrizioni adottate da Berlino e l'accelerazione sulla campagna di vaccinazione. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 23.804 nuovi contagi, segnala il Robert Koch Institut. Con i nuovi casi l'incidenza settimanale su 100.000 abitanti passa da 160,1 a 160,7. Il totale dei positivi nel Paese è 3.123.077. 
Nell'ultimo bollettino sono stati comunicati 219 decessi, per un totale di 79.847.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала