Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, riapertura ristoranti a pranzo e cena è priorità per 1 italiano su 3

Pranzo - Sputnik Italia, 1920, 17.04.2021
Seguici su
Le attività di ristorazione a pranzo e a cena all'aperto ripartiranno dal 26 aprile, in base al calendario delle riaperture annunciato dal premier Mario Draghi nella conferenza stampa di venerdì.
Per quasi un italiano su tre la riapertura di pub, ristoranti e agriturismi è una priorità. Lo rende noto Coldiretti che in occasione dell'annuncio sulle riaperture fatto dal premier Mario Draghi, ha lanciato un sondaggio da cui emerge come il 30% degli interpellati attende l'apertura anche serale della ristorazione dopo mesi di lockdown, che hanno privato gli italiani di una componente importante della propria vita sociale. 
  • La possibilità di riaprire sfruttando gli spazi all'aperto salva diverse realtà del settore che nel 2020 hanno subito un calo del fatturato pari al 42% nell'ambito della ristorazione, a causa delle chiusure per il Covid-19.
  • L'apertura serale a cena vale l'80% del fatturato, sebbene ancora non sia stato annunciato la fine del coprifuoco alle 22.00. 
Il beneficio si trasferisce a cascata sull'intera filiera che conta 1,1 milioni di tonnellate di cibi e vini invenduti dall'inizio della pandemia.
"Si stima che 330mila tonnellate di carne bovina, 270mila tonnellate di pesce e frutti di mare e circa 220 milioni di bottiglie di vino – sottolinea la Coldiretti – non siano mai arrivati nell’ultimo anno sulle tavole dei locali costretti ad un logorante stop and go senza la possibilità di programmare gli acquisti anche per prodotti fortemente deperibili".

I numeri del settore

Nell'attività di ristorazione sono coinvolti circa direttamente circa 360mila tra bar, mense, ristoranti e agriturismi, ma il settore interessa indirettamente le 70 mila industrie alimentari e 740mila aziende agricole della filiera impegnate a garantire le forniture per un totale di 3,6 milioni di posti di lavoro.
Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha annunciato l'allentamento delle restrizioni nella ristorazione a partire dal 26 aprile, con la possibilità di aprire a pranzo e cena nei locali all'aperto, mantenendo i tavoli ad un metro di distanza l'uno dall'altro.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала