Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rilasciati i marinai rapiti dai pirati nel Golfo di Guinea a marzo

Oceano Pacifico - Sputnik Italia, 1920, 15.04.2021
Seguici su
Tutti i 15 membri dell'equipaggio della nave della compagnia olandese De Poli Shipmanagement, che erano stati rapiti dai pirati nel Golfo di Guinea a marzo, sono stati finalmente rilasciati, ora sono al sicuro, e verranno presto rimpatriati nei loro paesi d'origine, ha detto il portavoce Cor Radings a Sputnik.
"De Poli Tankers è lieto di riferire che tutti e quindici i suoi ufficiali ed equipaggio della nave Davide B rapiti nel Golfo di Guinea l'11 marzo, sono stati rilasciati e ora sono al sicuro. I marittimi nel frattempo sono stati in contatto con le loro famiglie. Tutti i membri dell'equipaggio sono in condizioni relativamente buone date le difficili circostanze in cui si sono trovati nelle ultime settimane. Hanno ricevuto controlli medici e vengono rimpatriati nei loro paesi d'origine", ha detto Radings, manager partner di MTI Network, la più grande rete di gestione dei media di crisi impegnata a servire i settori marittimo.
​Secondo il portavoce, l'amministratrice delegata della De Poli Tankers, l'imprenditrice venziana Chiara de Poli, "è sollevata e felice che i marittimi siano al sicuro e possano tornare dalle loro famiglie nell'Europa orientale e nelle Filippine".
De Poli apprezza molto il coraggio dei marittimi e ringrazia le loro famiglie "per la loro pazienza e resilienza", ha continuato Radings.
"De Poli Tankers è anche grata ai consulenti professionali, al nostro staff, alle autorità e a tutti coloro che hanno contribuito a risolvere questa situazione con il loro supporto in questo momento difficile", ha concluso il portavoce.
La Davide B, una chimichiera (petroliera adibita a trasporto di prodotti chimici) di proprietà della società italiana basta in olanda De Poli Shipmanagement, era stata assaltata l'11 marzo scorso a circa 210 miglia nautiche (390 km circa) a sud di Cotonou, Benin. A seguito dell'attacco, 15 membri dell'equipaggio erano stati rapiti mentre altri sei marinai erano rimasti a bordo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала