Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Speranza autorizza la cura degli animali con farmaci a uso umano

CC0 / Free-Photos / Cane carlino
Cane carlino - Sputnik Italia, 1920, 15.04.2021
Seguici su
La scelta potrà essere operata sulla base del principio della convenienza economica.
Con un decreto attuativo il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha autorizzato l'utilizzo di farmaci umani a scopo veterinario.
La norma prevede inoltre previsto che il ministero della Salute definisca "i casi in cui il veterinario può prescrivere per la cura dell'animale, non destinato alla produzione di alimenti, un medicinale per uso umano, a condizione che lo stesso abbia il medesimo principio attivo rispetto al medicinale veterinario previsto per il trattamento dell'affezione, laddove c’è convenienza economica".
Una notizia che pone fine ad una battaglia delle associazioni animaliste durata anni, che viene definita "una conquista a favore di milioni di animali" da parte di della Lega anti vivisezione (Lav).
Ad esprimere tutta la soddisfazione di Lav è stata la responsabile dell'area animali familiari dell'associazione, Ilaria Innocenti:
“Se il cane o il gatto avrà la gastrite si potranno risparmiare 20 euro per ogni confezione, mentre per una patologia cronica come la cardiopatia si potranno risparmiare 334 euro all'anno (per un cane di 20 kg) e ben 524 euro se ha bisogno anche del diuretico. E se il suo problema è la dermatite atopica, si potranno risparmiare ben 432,44 euro per un ciclo di terapia. Si potrà risparmiare anche nel caso in cui il cane soffra di epilessia idiopatica, considerato come la terapia con un farmaco umano che contiene lo stesso principio attivo di quello veterinario possa costare in media 135 euro in meno all'anno. E se il gatto di 5 kg soffre di ipertiroidismo, il risparmio annuo sarà di 138 euro", ha chiarito.
Gatto soriano - Sputnik Italia, 1920, 31.03.2021
Covid, Russia registra il primo vaccino al mondo per gli animali - Video
Pareri positivi anche dalla politica, con Patrizia Prestipino (PD) che ha ringraziato il capo del dicastero Speranza "per la sensibilità e la celerità con cui ha firmato il decreto attuativo al mio emendamento inserito nella scorsa manovra finanziaria che introduce un articolo aggiuntivo (articolo 10-bis) al Codice comunitario del Farmaco Veterinario"
 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала