Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

FdI chiederà le dimissioni del ministro della Salute: "Non è più tempo di Speranza ma di coraggio"

© AFP 2021 / Alessandra Tarantino / PoolLa leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni a Roma
La leader di Fratelli d’Italia  Giorgia Meloni a Roma - Sputnik Italia, 1920, 15.04.2021
Seguici su
Giorgia Meloni accusa il ministro di incompetenza e inadeguatezza nella gestione della pandemia e si rivolge agli alleati del centrodestra al governo: "Vediamo chi ci sta".
Fratelli d'Italia presenterà una mozione di sfiducia nei confronti del ministro della Salute, Roberto Speranza. Lo ha annunciato prima Galeazzo Bignami, intervenendo oggi alla Camera dopo l'informativa sui vaccini del ministro, lo ha ribadito poi Giorgia Meloni con un post pubblicato su Facebook. 
"Fratelli d'Italia denuncia da tempo l'incompetenza e l'inadeguatezza di Roberto Speranza nel ricoprire l'importante e delicato incarico di Ministro della Salute, soprattutto in questo momento storico: dalla gestione fallimentare e disastrosa della pandemia alle imprese stremate a causa delle chiusure insensate e continue", scrive la leader di Fratelli d'Italia. 
"FdI presenterà una mozione di sfiducia nei suoi confronti e vediamo chi si assumerà la responsabilità di tenerlo ancora al suo posto". Un messaggio che sembra rivolto agli alleati di centrodestra, da tempo critici nei confronti per la linea del rigore sulle chiusure tenuta dal ministro. "Non è più tempo di Speranza, ma di coraggio", chiosa. 
Il governo potrebbe compattarsi attorno a Speranza, che lo scorso 8 aprile aveva incassato il sostegno di Palazzo Chigi. 
"Lo stimo e sono stato io a sceglierlo", aveva dichiarato il premier Mario Draghi nell'ultima conferenza stampa. 
Lo stesso Matteo Salvini ha replicato "da lontano" che "non è semplice stare con il PD e con Speranza, ma è necessario", intervenendo durante un collegamento telefonico a Orario continuato su Antenna 3.
Per il momento Roberto Speranza dovrebbe avere i numeri per mantenere il dicastero, a meno che non decida spontaneamente di fare un passo indietro. 
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала