Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Procuratore Generale dell'Arizona cita in giudizio amministrazione Biden per politica migratoria

Seguici su
Anche gli altri Stati di confine del Sud Texas e Missouri hanno ingaggiato una battaglia legale contro l'amministrazione Biden per contestare la politica migratoria, denunciando un aumento della criminalità per il ribaltamento della politica “Remain in Mexico”.
Il Procuratore Generale dell'Arizona Mark Brnovich ha citato in giudizio l'amministrazione del presidente Joe Biden, affermando che vuole costringere il governo federale a riprendere la costruzione del muro al confine meridionale degli Stati Uniti e ridar vita alla politica della precedente amministrazione Trump “Remain in Mexico”.
L'azione legale sostiene che le politiche sull'immigrazione dell'amministrazione Biden violano il "National Environmental Protection Act" per il fatto che i migranti sporcano il confine con rifiuti e in quanto l'aumento della popolazione residente porterebbe al "rilascio di sostanze inquinanti, anidride carbonica e altri gas serra nell'atmosfera, fattori che influiscono direttamente sulla qualità dell'aria".
"Penso che sia imperativo fare tutto il possibile per cercare di affrontare la crisi al nostro confine, pertanto uso tutti gli strumenti che ho a disposizione", ha detto Brnovich al New York Post.
Il muro al confine col MEssico  - Sputnik Italia, 1920, 01.04.2021
Media USA: “Legioni di migranti” stanno entrando dalle sezioni incompiute del muro col Messico
Il Procuratore Generale ha evidenziato come in passato i democratici abbiano utilizzato una strategia simile per "fermare la costruzione di autostrade e fermare l'espansione degli aeroporti".
Poco dopo l'insediamento alla Casa Bianca, Biden ha messo fine a molte delle misure di Trump in materia d'immigrazione, inclusa la costruzione del discusso muro lungo il confine di 2mila miglia con il Messico.
Nonostante la dura opposizione dei democratici al Congresso e le relative battaglie legali, l'amministrazione Trump è riuscita a costruire 400 miglia di grandi strutture in acciaio.
La scorsa settimana, i dati del Customs and Border Protection (CBP) hanno mostrato che il numero di detenzioni al confine con gli Stati Uniti era aumentato vertiginosamente di oltre il 70% a marzo. Il presidente ed altri funzionari dell'amministrazione hanno affermato che l'aumento è legato ad una dinamica stagionale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала